Romeo Ricciuti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romeo Ricciuti
Ricciuti.jpg

Presidente della Regione Abruzzo
Durata mandato 1977 –
1981
Predecessore Felice Spadaccini
Successore Anna Nenna D'Antonio

Sindaco di L'Aquila
Durata mandato 12 ottobre 1985 –
24 ottobre 1985
Predecessore Tullio De Rubeis
Successore Enzo Lombardi

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
on. Romeo Ricciuti
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Luogo nascita Giuliano Teatino
Data nascita 5 ottobre 1930
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Partito Democrazia Cristiana
Legislatura IX, X, XI
Gruppo Democrazia Cristiana
Collegio L'Aquila

Romeo Ricciuti (Giuliano Teatino, 5 ottobre 1930) è un politico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Esponente della Democrazia Cristiana in Abruzzo e militante della corrente Fanfaniana e leader storico della Coldiretti.

Dal 1977 al 1981 fu presidente della regione Abruzzo.

Eletto alla Camera nel 1983 viene riconfermato nel 1987 e nel 1992.

Fu inoltre Sottosegretario al Ministero dell'industria, commercio e artigianato nel Governo Goria, nel Governo Andreotti VI ricopre la carica di Sottosegretario al Ministero dell'agricoltura e foreste, carica mantenuta anche nel successivo Governo Andreotti VII.

Nel 1994 lascia definitivamente la politica e viene nominato da Berlusconi presidente di un'azienda di livello internazionale.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Presidente della Regione Abruzzo Successore Regione-Abruzzo-Stemma.svg
Felice Spadaccini 1977 - 1981 Anna Nenna D'Antonio
Predecessore Sindaco dell'Aquila Successore L'Aquila-Stemma.png
Tullio De Rubeis 12 ottobre 1985 - 24 ottobre 1985 Enzo Lombardi
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License