Romolo Carboni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romolo Carboni
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Nunzio apostolico per l'Italia
Nato 9 maggio 1911
Ordinato presbitero 31 marzo 1934
Consacrato arcivescovo 25 ottobre 1953 dal cardinale Pietro Fumasoni Biondi
Deceduto 2 settembre 1999

Romolo Carboni (Fano, 9 maggio 1911Fano, 2 settembre 1999) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Terminati gli studi presso il Seminario regionale della sua città, ordinato sacerdote il 31 marzo 1934, entrò nel servizio diplomatico della Santa Sede il 15 settembre 1937 frequentando i corsi propedeutici alla carriera presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica.

Il 28 settembre 1953 fu nominato arcivescovo titolare di Sidone (consacrato il 25 ottobre dello stesso anno), e delegato apostolico[1] per l'Australia, la Nuova Zelanda e l'Oceania, incarico che mantenne sino al 2 settembre 1959 quando, succedendo all'arcivescovo Egano Righi-Lambertini[2], assunse l'incarico di nunzio apostolico in Perù.

Dal 26 aprile 1969 fu nunzio apostolico per l'Italia.

Su incarico di papa Giovanni Paolo II, come stabilito sulla costituzione apostolica Ut sit del 28 novembre 1982, il 19 marzo 1983 portò a compimento l'erezione dell'Opus Dei in prelatura personale.

Il 19 aprile 1986, per raggiunti limiti di età lasciò il proprio incarico presso la nunziatura apostolica divenendone emerito.

Si spense il 2 settembre 1999 nella sua città natale.

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 22 settembre 1972[3]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Incarico diplomatico della Santa Sede.
  2. ^ Papa Giovanni Paolo II elevò mons. Egano Righi-Lambertini al rango di cardinale nel concistoro del 30 giugno 1979.
  3. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Fontimodifica | modifica sorgente

Predecessore Vescovo titolare di Sidone
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Ambrose Rayappan 28 settembre 1953 - 2 settembre 1999 sede vacante
Predecessore Delegato apostolico in Australia Successore Flag of the Vatican City.svg
Paolo Marella 2 settembre 1959 - 26 aprile 1986 Maximilien de Fürstenberg
Predecessore Nunzio apostolico in Perù Successore Flag of the Vatican City.svg
Egano Righi-Lambertini 2 settembre 1959 - 26 aprile 1969 Luigi Poggi
Predecessore Nunzio apostolico in Italia Successore Flag of the Vatican City.svg
Egano Righi-Lambertini 26 aprile 1969 - 19 aprile 1986 Luigi Poggi







Creative Commons License