Salvatore Lauro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Luogo nascita Ischia
Data nascita 8 febbraio 1951
Professione Armatore
Partito Forza Italia
Legislatura XIII e XIV Legislatura
Gruppo Forza Italia, poi Gruppo Misto
Circoscrizione Campania - Collegio 5
Incarichi parlamentari
  • 8a Commissione permanente (Lavori pubblici, comunicazioni) dal 30 maggio 1996 al 21 luglio 1998 e dal 22 luglio 1998 al 12 luglio 1999
  • 11a Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale) dal 13 luglio 1999 al 29 maggio 2001
  • Commissione parlamentare per le questioni regionali dal 16 ottobre 1996 al 29 maggio 2001 e dall'11 luglio 2001 al 27 aprile 2006
  • 5a Commissione permanente (Bilancio) dal 22 giugno 2001 al 4 marzo 2003, dal 5 marzo 2003 al 2 ottobre 2003 e dall'8 ottobre 2003 al 25 gennaio 2005
  • 10a Commissione permanente (Industria, commercio, turismo) dal 26 gennaio 2005 al 27 aprile 2006
  • Commissione parlamentare d'inchiesta sulle cause dell'inquinamento del fiume Sarno dal 22 luglio 2003 al 27 aprile 2006
  • Commissione parlamentare d'inchiesta concernente il "dossier Mitrokhin" e l'attività d'intelligence italiana dal 4 luglio 2002 al 27 aprile 2006
Pagina istituzionale

Salvatore Lauro (Ischia, 8 febbraio 1951) è un politico ed armatore italiano.

Presidente della società navale di famiglia Alilauro, il 21 aprile 1996 è stato eletto al Senato nelle file di Forza Italia nel collegio di Napoli 5 (Pozzuoli, Bacoli, Quarto (Italia), Marano, Monte di Procida, Ischia e Procida). È stato poi rieletto senatore nel maggio 2001 (XIV Legislatura) con la Casa delle libertà.

Nella XIII Legislatura ha ricoperto il ruolo di capogruppo di Forza Italia nella Commissione Bicamerale per le Questioni Regionali e di capogruppo di FI della Commissione Lavoro del Senato.

Nella XIV legislatura ha fatto parte della Commissione permanente Industria, commercio, turismo e della Commissione parlamentare per le questioni regionali. È stato inoltre membro della Commissione Mitrokhin.

Dal 31 dicembre 2004 è iscritto al Gruppo Misto.

Nel 2011 fonda la prima rete d'imprese dedicata al settore turistico ed asseverata dalla Confindustria, denominata "Arcipelago Rete d'Impresa per il turismo".

È membro del Consiglio di Confitarma.

Presidente onorario della "Città del Sapere".

Presidente e fondatore di "Napoli Europea" che ha per scopo la tutela, valorizzazione e promozione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico e la diffusione in Italia e nel mondo della conoscenza del patrimonio culturale, spirituale e scientifico della città di Napoli, mediante la realizzazione di studi, convegni, ricerche, ed iniziative dirette anche a stimolare occasioni di confronto e di intervento sui principali temi che interessano la vita, lo sviluppo civile e sociale della città.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License