Jeanne-Françoise Frémiot de Chantal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Giovanna Francesca Frémiot de Chantal
Ritratto di Giovanna Francesca de Chantal
Ritratto di Giovanna Francesca de Chantal

Religiosa

Nascita 28 gennaio 1572
Morte 13 dicembre 1641
Venerata da Chiesa cattolica
Beatificazione 21 novembre 1751
Canonizzazione 16 luglio 1767
Ricorrenza 12 dicembre

Jeanne-Françoise Frémiot de Chantal (Digione, 28 gennaio 1572Moulins, 13 dicembre 1641) è stata una religiosa francese, fondatrice (con san Francesco di Sales) dell'Ordine della Visitazione di Santa Maria (monache Visitandine); nel 1767 è stata proclamata santa da papa Clemente XIII. Fu anche nonna di Madame de Sévigné.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Di nobile famiglia, il padre era presidente del parlamento della Borgogna, sposò nel 1592 il barone de Chantal, dal quale ebbe sei figli.

Rimasta vedova, nel 1604 incontrò il vescovo di Ginevra Francesco di Sales, che predicava la quaresima a Digione: colpita dal suo carisma, si affidò alla sua direzione spirituale, divenendo la sua più fedele discepola.

Il 6 giugno del 1610, presso la residenza del vescovo di Ginevra, nella casa della Galerie ad Annecy, fondò, con Francesco di Sales e Charlotte di Bréchard, la congregazione delle monache Visitandine (eretta in ordine religioso nel 1618).

Giovanna Francesca de Chantal, dopo un anno di noviziato, fece la sua professione religiosa nelle mani del vescovo e divenne religiosa dell'istituto da lei fondato.

Dal 1618 al 1622 fu madre superiora del monastero di Parigi che lei stessa aveva eretto.

Si spense nel 1641 presso il convento della Visitazione di Moulins.

Tra le più note figlie dell'Ordine religioso da lei fondato è la mistica del Sacro Cuore di Gesù Margherita Maria Alacoque visitandina del monastero di Paray-le-Monial.

Il cultomodifica | modifica sorgente

Venne proclamata beata da papa Benedetto XIV il 21 novembre del 1751; papa Clemente XIII la canonizzò il 16 luglio del 1767. Il suo corpo è sepolto nella chiesa della Visitazione di Annecy, accanto a quello di san Francesco di Sales.

Il Martirologio Romano fissa per la sua memoria liturgica la data del 12 agosto. Il nome proprio Chantal era, in origine, dato alle bambine in onore della santa.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 54166816 LCCN: n80056891








Creative Commons License