Scienze sociali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Scienza sociale)

Le scienze sociali o scienze umane sono quelle discipline che studiano l'uomo e la società, in particolare l’origine e lo sviluppo delle società umane, le istituzioni, le relazioni sociali e i fondamenti della vita sociale.[1]

Anche se il termine scienze sociali è il più utilizzato, per alcune scienze che non si occupano principalmente dello studio della società, come la psicologia, viene usata la denominazione scienze umane. Seguendo questa linea di pensiero, le scienze sociali che non studiano principalmente l'uomo, come l'economia e il diritto, diventano un'area delle scienze umane.[1]

Discipline principalimodifica | modifica sorgente

Le discipline umanistiche, come quelle storiche e filosofiche, non rientrano convenzionalmente tra le scienze, neppure sociali, in quanto vengono studiate per lo più in modo analitico e speculativo, quindi non scientifico. Altre discipline, come quelle del linguaggio, sono comprese in parte tra scienze sociali (linguistica) e le discipline umanistiche (filologia).

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b Scienze sociali in "Enciclopedia delle Scienze Sociali" - Treccani. URL consultato il 09-06-2011.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Scienze sociali e salute nel XXI secolo: nuove tendenze vecchi dilemmi?, Franco Angeli, Milano 2008 (Atti del Convegno Internazionale Scienze sociali e salute nel XXI secolo: nuove tendenze vecchi dilemmi? organizzato dall'Università degli Studi di Bologna, Polo Scientifico-Didattico di Forlì - Facoltà di Scienze Politiche “R. Ruffilli” - Dipartimento di Sociologia. Forlì, 19-21 aprile 2007).

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

scienza e tecnica Portale Scienza e tecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienza e tecnica







Creative Commons License