Sennariolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sennariolo
comune
Sennariolo – Stemma
Sennariolo – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Sardegna-Stemma.svg Sardegna
Provincia Provincia di Oristano-Stemma.png Oristano
Sindaco Francesco Paolo Angioi (lista civica) dal 31-5-2010
Territorio
Coordinate 40°13′00″N 8°33′00″E / 40.216667°N 8.55°E40.216667; 8.55 (Sennariolo)Coordinate: 40°13′00″N 8°33′00″E / 40.216667°N 8.55°E40.216667; 8.55 (Sennariolo)
Altitudine 274 m s.l.m.
Superficie 15,68 km²
Abitanti 188[1] (31-12-2010)
Densità 11,99 ab./km²
Comuni confinanti Cuglieri, Flussio, Scano di Montiferro, Tresnuraghes
Altre informazioni
Cod. postale 09078
Prefisso 0785
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 095055
Cod. catastale I613
Targa OR
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti sennariolesi
Patrono sant'Andrea
Giorno festivo 30 novembre
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Sennariolo
Posizione del comune di Sennariolo all'interno della provincia di Oristano
Posizione del comune di Sennariolo all'interno della provincia di Oristano
Sito istituzionale

Sennariolo è un comune italiano di 188 abitanti della provincia di Oristano in Sardegna.

È uno dei comuni più piccoli della Sardegna in assoluto e si trova nel versante occidentale del Montiferru al confine con la zona storico-geografica della Planargia.

Geografia fisicamodifica | modifica sorgente

Territoriomodifica | modifica sorgente

La felice posizione geografica del piccolo centro, tra due fiumi (Rio Mannu e Rio di Marale o Marafè, in sardo Malafau) e pianeggiante, ne ha favorito il popolamento fin dai tempi più remoti, come testimoniano la presenza di alcune domus de janas.

Monumenti e luoghi di interessemodifica | modifica sorgente

Nell'area del comune si trovano numerosi nuraghi: Fròmigas, Murgu, S'Ena e Tìana, e soprattutto Liortìnas, davvero imponente, a guardia della confluenza tra il Rio Piraura e il Rio Mannu; non mancano inoltre delle tombe dei giganti. All'interno del territorio comunale si può inoltre ammirare la "Funtana Ezza", fontana vecchia in italiano, antica sorgente del comune.

Nei dintorni, a circa 5 km in direzione ovest si trova la chiesa di Santa Vittoria, in cima alla montagnola omonima. La chiesa è stata edificata in tempi antichi e dedicata a Santa Vittoria proprio per la vittoria degli abitanti locali sui mori invasori.

Societàmodifica | modifica sorgente

Evoluzione demograficamodifica | modifica sorgente

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze stranieremodifica | modifica sorgente

Secondo i dati ISTAT[3] al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 5 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Romania Romania 3 1,60%

Economiamodifica | modifica sorgente

Il centro è rinomato per la produzione di olio d'oliva e miele di qualità.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente


Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna







Creative Commons License