Serie A maschile FIP 1973-1974

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bob Morse, miglior realizzatore 1973-1974

Il campionato di Serie A di pallacanestro maschile 1973-1974 è stato il cinquantaduesimo organizzato in Italia.

Le quattordici squadre della massima serie si affrontano in partite di andata e ritorno. Lo scudetto viene assegnato alla prima in classifica e le ultime due retrocedono in Serie A2. Si rende necessario uno spareggio per la seconda retrocessione. Vince il titolo l'Ignis Varese, giunto alla settima affermazione, che si classifica davanti ad Innocenti Milano e Forst Cantù. A fine stagione l'Alco Bologna viene ripescato per il Saclà Asti.

Classificamodifica | modifica sorgente

Classifica finale 1973-1974 Pt G V P PtF PtS
Scudetto.svg 1. Ignis Varese 48 26 24 2 2270 1720
2. Innocenti Milano 46 26 23 3 2191 1897
3. Forst Cantù 44 26 22 4 2381 1971
4. Canon Venezia 32 26 16 10 2083 1984
Coccarda Italia.svg 5. Sinudyne Bologna 30 26 15 11 2044 1935
1downarrow red.svg 6. Saclà Asti[1] 28 26 14 12 2027 2063
7. Sapori Siena 22 26 11 15 1968 1979
8. Brill Cagliari 20 26 10 16 2046 2233
9. Mobilquattro Milano 18 26 9 17 2117 2210
10. Brina Rieti 18 26 9 17 1984 2166
11. Snaidero Udine 16 26 8 18 2071 2172
12. Fag Napoli 16 26 8 18 1968 2325
13. Alco Bologna 16 26 8 18 1844 2018
1downarrow red.svg 14. Maxmobili Pesaro 10 26 5 21 1935 2256

Spareggi salvezzamodifica | modifica sorgente

Risultati NAP BOL UDI
Fag Napoli   76-61 86-94
Alco Bologna 61-76   68-70
Snaidero Udine 94-86 70-68  
  • L'Alco Bologna, nonostante l'ultimo posto negli spareggi salvezza, viene ripescata in seguito alla rinuncia della Saclà Asti.

Verdettimodifica | modifica sorgente

Formazione: Ivan Bisson, Massimo Lucarelli, Dino Meneghin, Bob Morse, Aldo Ossola, Paolo Polzot, Sergio Rizzi, Edoardo Rusconi, Mauro Salvaneschi, Charlie Yelverton, Marino Zanatta. Allenatore: Sandro Gamba.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Nell'Almanacco illustrato del basket (e in altre pubblicazioni) è riportato erroneamente Saclà Torino. Si tratta invece della squadra della Libertas Asti, che in questa stagione, a causa dell'indisponibilità di un impianto di gioco omologato per la Serie A, disputò le sue gare interne al PalaRuffini di Torino. Da qui l'uso di chiamarla Saclà Torino.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Flag of Italy.svg Stagione 1972-1973: 1973-1974 Stagione 1974-1975: Flag of Italy.svg
maschili ABC ABC A1A2B maschili
femminili A A A femminili
classifiche - linee guida - Coppa Italia maschile e femminile - Supercoppa maschile e femminile
pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro







Creative Commons License