Shigehiro Ozawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Shigehiro Ozawa (小沢茂弘 Ozawa Shigehiro?), pseudonimo di Shigeyoshi Ozawa (小沢茂美 Ozawa Shigeyoshi?), (Nagano, 29 agosto 1922Kyoto, 12 ottobre 2004) è stato un regista e sceneggiatore giapponese.

Shigehiro Ozawa è particolarmente noto per la saga di Il teppista, che introdusse nel mercato cinematografico Sonny Chiba — ai tempi conosciuto solo per qualche sporadica presenza in TV.

Nelle sue opere notiamo una forte componente svolta dalla violenza, sia visiva che psichica. Sconosciuto o quasi sino agli anni settanta, acquistò la fama nel suo paese d'origine e in generale in tutto l'Oriente nel 1974 con i ben tre film della saga del teppista. Le sue opere furono distribuite nelle sale degli Stati Uniti solo dal 1993 in poi: motivazione di questo deriva dal fatto che i film venivano tutti e tre menzionati nel film Una vita al massimo di Tony Scott.

Da regista amato da Quentin Tarantino, Ozawa ha influenzato parecchie generazioni di cineasti del mondo orientale, tra i quali Park Chan-wook: da ricordare infatti la netta somiglianza che ha la trilogia della vendetta di Chan-wook con la trilogia del teppista di Ozawa. Cosa che più di tutte fece notare il regista fu la pesante violenza che viene mostrata nei suoi film.

Nel campo del cinema, Ozawa strinse una forte amicizia con il musicista Toshiaki Tsushima, che compose la colonna sonora della serie del teppista e di molti altri suoi film.

Muore in un ospedale di Kyoto il 12 ottobre 2004, all'età di 82 anni, a causa di un linfoma.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Registamodifica | modifica sorgente

  • Ishimatsu, the faker (1976)
  • Onna hissatsu godan ken (1976)
  • The defensive power of Aikido (1975)
  • La vendetta del teppista (1974)
  • Il ritorno del teppista (1974)
  • Il teppista (1974)
  • Gokudo makari touru (1972)
  • Onna toseinin (1971)
  • Kizudarake no seishun (1971)
  • Nihon jokyo-den: gekitô himeyuri misaki (1971)
  • Nihon kyokaku-den: katana (1971)
  • Fudatsuki bakuto (1970)
  • Il colpo segreto del Kendo (1969)
  • Bakuto retsuden (1968)
  • Ikasama bakuchi (1968)
  • Bazoku yakuza (1968)
  • Bakuchi-uchi: Nagurikomi (1968)
  • Ah kaiten tokubetsu kogetikai (1968)
  • Yokogami-yaburino zenkamono (1968)
  • Bakuchi uchi (1967)
  • Naniwa kyokaku: dokyo shichinin giri (1967)
  • San-nin no bakuto (1967)
  • Bakuto Shichi-nin (1966)
  • Bakuto tai tekiya (1964)
  • Rischiatutto (1964)
  • Kangoku bakuto (1964)
  • Gang Chushingura (1963)
  • Boryokudan (1963)
  • Shinsengumi ketsufu roku - Kondo isami (1963)
  • Akai kage-boshi (1962)
  • Hayabusa daimyo (1961)
  • La sfida degli spadaccini (1961)
  • Abare kaido (1959)
  • Kunisada Chuji (1958)
  • Mitsu-kubi-tou (1956)

Sceneggiatoremodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente









Creative Commons License