Silvio Polloni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Silvio Polloni (Firenze, 14 gennaio 1888Firenze, 18 maggio 1972) è stato un pittore e disegnatore italiano. È stato uno dei protagonisti della pittura fiorentina del Novecento ed è ricordato come "il pittore della Bellariva".

Biografiamodifica | modifica sorgente

Figlio di un artigiano decoratore fu mandato giovanissimo a fare il "ragazzo di bottega" da un doratore artigiano amico di famiglia. Nel frattempo frequentò l'Istituto d'Arte fino agli studi superiori e la Scuola Libera del Nudo dell'Accademia di Belle Arti. Mobilitato nel 1915 per la Prima guerra mondiale al rientro in città si dedicò per qualche anno alla musica e al canto per concentrarsi poi definitivamente, dal 1924, sulla pittura. Come ha scritto Armando Nocentini[1] "Polloni ha saputo cantare ed esaltare la bellezza della sua terra, l'incanto di una campagna ferace, dell'Arno che la solca e della vita semplice che vi si svolge ...". "Partito da un tipo di pittura vicino alla tradizione dei macchiaioli toscani, la integra con suggestioni di derivazione impressionista; in seguito, le sue composizioni assumono una propria originalità, fatta di colori vividi ma sempre misurati, di tratti precisi, di ampie superfici. Soggetti ricorrenti nella sua figurazione sono paesaggi, figure, nature morte. L'ultima produzione è incentrata su vedute dell'Arno, rappresentato con lirica espressività e intensa partecipazione emotiva."[2]

Fu attivo anche come ceramista e poeta e membro della "Antica Compagnia del Paiolo" che raggruppa i maggiori rappresentanti dell’arte fiorentina. Le sue opere compaiono in numerose collezioni d'arte pubbliche e private, fra cui la Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti e la Galleria degli Uffizi a Firenze, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, la Collezione Ambron, il Museo Comunale di "Firenze com'era", la collezione dell'Accademia di belle arti di Firenze e la Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Latina.

Esposizionimodifica | modifica sorgente

  • Esposizione internazionale d'arte di Venezia | Biennale di Venezia (Venezia, 1928, 1930, 1932, 1934, 1936)
  • Esposizione Internazionale d'arte, Palau Nacional (Barcellona, Spagna, 1929)
  • Pittori e scultori toscani d'oggi, Galleria d’Arte G. Cavalensi & G. Botti (Firenze, 1931)
  • Quadriennale di Roma (Roma, 1931, 1935, 1939, 1943)
  • Personale di Silvio Polloni, Società Dante Alighieri (Firenze, 1940-1941)
  • Rassegna Nazionale delle Arti Figurative Quadriennale di Roma | V Quadriennale (Roma, 1948)
  • VI Mostra Nazionale Premio del Fiorino, Galleria dell'Accademia (Firenze, 1955)
  • VII Mostra Nazionale Premio del Fiorino, Galleria dell'Accademia (Firenze, 1956)
  • XI Triennale di Milano, Palazzo dell'Arte (Milano 1957)
  • Emilio Ambron e Silvio Polloni, Galleria d’Arte Spinetti (Firenze, 1957)
  • XI Premio Suzzara (Suzzara, 1958)
  • Gruppo Donatello, IX Mostra d’arte all’aperto (Firenze, 1961)
  • XIII Mostra Nazionale Premio del Fiorino, Palazzo Strozzi (Firenze, 1962)
  • Mostra antologica del Pittore Silvio Polloni, Accademia delle Arti del Disegno (Firenze, 1968)
  • Personale di Silvio Polloni, Galleria d'Arte De Rosa (Milano, 1970)
  • Mostra dei pittori Gianfranco Antoni, Manuel Barbato, Alberto Daliana, Silvio Polloni, Galleria d'arte Il Centro (Napoli, 1971)
  • Omaggio a Silvio Polloni, Galleria il Mirteto (Firenze, 1975)
  • Autoritratti del Novecento per gli Uffizi, Museo degli Uffizi (Firenze, 19811983)
  • Disegni nella collezione dell'Accademia di belle arti di Firenze, Accademia di belle arti di Firenze (Firenze, 1984)
  • Le Collezioni Del Novecento, 1915-1945: Presentazione Antologica, Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti (Firenze, 1986-1987)
  • Il Novecento in Toscana 1924-1934, a cura di Corrado Marsan, Biblioteca civica M.A. Martini (Scandicci (Fi), 1990)
  • Personale di Silvio Polloni, Galleria dei Benci (Firenze, 2000)
  • Sul crinale: Aspetti del disegno in Toscana verso gli anni '30, Galleria Open Art (Prato, 2001)
  • Firenze del Novecento. Gli interni e la città, a cura di Chiara Toti, Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti (Firenze, 2003)
  • L'Arno e i barchetti, Mostra collettiva , Circolo “Renato Murri” di Ellera (Fiesole (Fi), 2005)
  • Arte in Maremma nella prima metà del Novecento, Grosseto, varie sedi (26 novembre 2005 - 29 gennaio 2006)
  • Terre d'Arno. Paesaggi e cultura nella pittura italiana tra fine Seicento e metà Novecento, Palazzo Mediceo di Serravezza (Serravezza (Lu), 2008)
  • Il Novecento: Contemporary Italian Artists, Lewis Elton Gallery (Guilford, Inghilterra, 2011)

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Silvio Polloni. 50 anni di pittura, Firenze, Libreria Gonnelli, 1970
  2. ^ Polloni Silvio - Galleria del Premio Suzzara Museo d'arte Lombardia

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Silvio Polloni, Presentazione di Piero Bernardini, Allegranza, Milano, 1950
  • Silvio Polloni. Ricordi di Bellariva, Gonnelli & Figli, Firenze, 1958
  • L'Arno di Silvio Polloni, Presentazione di Luisa Becherucci, Gonnelli & Figli, Firenze, 1964
  • Mostra antologica del Pittore Silvio Polloni, Presentazione di Gastone Breddo, Accademia delle Arti del Disegno, Firenze, 1968
  • Silvio Polloni. Dal Ponte di Ferro alla Casaccia, Presentazione di Piero Bargellini, Firenze, 1969
  • Silvio Polloni. 50 anni di pittura, Libreria Gonnelli, Firenze, 1970
  • Omaggio a Silvio Polloni, catalogo della mostra alla Galleria d'Arte "Il Mirteto", Galleria Il Mirteto, Firenze, 1975
  • Silvio Polloni, disegni e poesie, Galleria Il Mirteto, Firenze, 1978

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License