Società Polisportiva Tre Penne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Società Polisportiva Tre Penne
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Celeste e Bianco (Strisce).png bianco-azzurri
Dati societari
Città Città di San Marino
Paese San Marino San Marino
Confederazione UEFA
Federazione Flag of San Marino.svg FSGC
Campionato Campionato Dilettanti
Fondazione 1956
Presidente San Marino Andrea Della Balda
Allenatore San Marino Stefano Ceci
Stadio Stadio Fonte dell'Ovo
(500 posti)
Sito web www.trepenne.sm
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campionati Sammarinesi
Trofei nazionali 5 Coppe Titano
2 Trofei Federali
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Polisportiva Tre Penne è un club calcistico sammarinese, fondato nel 1956 da alcuni sportivi della Repubblica; i due fondatori più ricordati dalla società sono Giorgio Micheloni e Giorgio Pancotti, quest'ultimo vero e proprio centro propulsore di tutte le attività sportive del castello di San Marino.

Attualmente il club ha sede a Città, ed i suoi colori sociali sono il bianco e l'azzurro. Il nome della società deriva invece dalle tre guglie del Monte Titano.

Cenni storicimodifica | modifica sorgente

Nel 1959 uno dei due fondatori Giorgio Pancotti, con altre persone, si diede da fare presso la FIGC e ottenne il riconoscimento della squadra nella federazione italiana; la società appena nata prese quindi il nome di Società Libertas/Tre Penne.

Nel 1966 arrivò un secondo posto dal Torneo dei Dilettanti dei Piccoli Stati, svoltosi a Breganzona, in Svizzera. I biancazzurri, dopo aver inanellato varie vittorie, si ritrovarono in finale con l'Austria; anche se persero la finale, quei giocatori entrarono nella storia del calcio sammarinese.

Nella stagione 2011-2012 ha vinto per la prima volta il campionato: decisiva la rete di Matteo Valli nella finale contro la Libertas di Borgo Maggiore. Come campione di San Marino, il club ha partecipato al primo turno preliminare della Champions League 2012-2013, perso per 7-0 in trasferta e 0-4 in casa dai lussemburghesi dell'F91 Dudelange.

Il 9 luglio 2013, nel ritorno del primo turno preliminare di Champions League 2013-2014, la società sammarinese ottiene una vittoria per 1-0 in casa contro la squadra armena dello Shirak: tale risultato passa alla storia come la prima vittoria di un club di San Marino in una competizione UEFA per club.[1]

Rose passatemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

2011-2012, 2012-2013
1967, 1970, 1982, 1983, 2000
2005, 2013

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Prima vittoria in Champions League per San Marino: esulta il Tre Penne in gazzetta.it, 10 luglio 2013.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License