Sonia Masini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sonia Masini (Ramiseto, 4 maggio 1953) è una politica italiana. È la presidente della provincia di Reggio Emilia.

Sposata, una figlia, maturità magistrale, ha frequentato la Facoltà di Lettere e Filosofia presso l'Università degli studi di Parma. È stata sindaco di Ramiseto (dal 1985 al 1995), vicepresidente della Comunità Montana "Appennino reggiano", consigliera regionale dal 1990, capogruppo regionale DS dal '95 al 2000, vicepresidente provinciale dal 2000 al 2004. Aderisce al Partito Democratico.

È stata eletta Presidente della Provincia nel turno elettorale del 2004 (elezioni del 12 e 13 giugno), raccogliendo il 67,7% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centrosinistra.

Durante il suo primo mandato amministrativo è stata sostenuta, in Consiglio provinciale, da una maggioranza costituita da:

Masini è stata, poi, ricandidata da alcune forze di centrosinistra in occasione delle provinciali del 6 e 7 giugno 2009; è stata eletta al primo turno con il 52,2%, prevalendo sul candidato del PdL Giuseppe Pagliani, che ha raccolto il 34,2% dei consensi. Durante il secondo mandato amministrativo è sostenuta da:

Il mandato amministrativo scade nel 2014.

Predecessore Sindaco di Ramiseto Successore Ramiseto-Stemma.png
Davide Dazzi 13 maggio 1985 -23 aprile 1995 Fabrizio Bolsoni
Predecessore Presidente della Provincia di Reggio Emilia Successore Provincia di Reggio Emilia-Stemma.png
Roberto Ruini dal 13 giugno 2004 in carica

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License