Sostenuto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il termine usato in araldica, vedi Sostenuto (araldica).

In musica, sostenuto è un termine che si riferisce a uno stile di esecuzione e può implicare un rallentamento del tempo. Ad esempio, se un pezzo viene indicato come "adagio sostenuto", andrà suonato lentamente; la notazione "sostenuto" indica che bisogna mantenere le note più a lungo di quanto si farebbe normalmente, e di suonare i vari fraseggi in modo molto legato.

Su un moderno pianoforte a coda con tre pedali, il pedale centrale è solitamente quello del sostenuto (viene anche detto "tonale"), e "sostiene" solo le note suonate nell'istante in cui viene premuto.

In alcuni pianoforti verticali il pedale centrale "sostiene" tutte le note nel registro basso, ma non è un vero pedale del sostenuto. In altri pianoforti, sempre verticali, il pedale centrale è un pedale di allenamento (con la possibilità di essere bloccato) che attutisce il suono, il cosiddetto pedale "di sordina". Questo effetto è generalmente ottenuto interponendo un panno tra i martelletti e le corde quando il pedale viene premuto.

Il pedale del sostenuto non va confuso col pedale del "forte", o di risonanza, il quale libera tutte le corde dai cosiddetti "smorzatori".

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica







Creative Commons License