Stazione di Milano Dateo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°28′04.24″N 9°13′02.52″E / 45.467844°N 9.217368°E45.467844; 9.217368

Milano Dateo
stazione ferroviaria
Stazione di Milano Dateo binari.JPG
Stato Italia Italia
Localizzazione Milano, piazzale Dateo
Apertura 2002
Stato attuale in uso
Linee Passante ferroviario di Milano
Tipo fermata sotterranea, passante
Binari 2
Interscambio Autobus urbani, Filobus urbani

La stazione di Milano Dateo è una fermata ferroviaria del passante ferroviario di Milano. L'impianto, sotterraneo, è collocato in piazzale Dateo, nella zona orientale della città.

Storiamodifica | modifica sorgente

Stazione di Milano Dateo - Vista in direzione di Porta Vittoria

La stazione di Milano Dateo venne attivata il 30 giugno 2002, come capolinea provvisorio del passante[1].

Il 12 dicembre 2004, con il prolungamento della linea verso Porta Vittoria, perse il ruolo di capolinea, venendo declassata a fermata impresenziata[2].

Strutture ed impiantimodifica | modifica sorgente

Si tratta di una fermata sotterranea a due binari, serviti da due banchine laterali, caratterizzata da una particolare architettura con arcate, piloni e volte.

Gli accessi alla stazione sono situati in piazzale Dateo e in viale Piceno, lungo la circonvallazione esterna.

Movimentomodifica | modifica sorgente

L'impianto è servito dalle linee S1, S2, S5, S6 ed S13 del servizio ferroviario suburbano di Milano.

Interscambimodifica | modifica sorgente

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee urbane di superficie, filoviarie ed automobilistiche, gestite da ATM.

In futuro diventerà stazione di interscambio con la linea M4 della Metropolitana Milanese.

  • Fermata filobus Fermata filobus (Dateo, linea 92)
  • Fermata autobus Fermata autobus

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Il Passante si allunga..., in "I Treni" n. 240 (settembre 2002), p. 5.
  2. ^ Passante di Milano, in "I Treni" n. 266 (gennaio 2005), p. 5

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License