Strada statale 192 della Valle del Dittaino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 192
della Valle del Dittaino
Strada Statale 192 Italia.svg
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regioni Sicilia Sicilia
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio SS 117 bis presso Enna
Fine Catania
Lunghezza 84,550[1] km
Gestore ANAS

La strada statale 192 della Valle del Dittaino (SS 192) è una strada statale italiana che va da Enna a Catania attraversando interamente la valle del Dittaino da cui prende nome, e, nell'ultimo tratto, la piana di Catania.

Percorsomodifica | modifica sorgente

La strada inizia dalla strada statale 117 bis Centrale Sicula nei pressi dell'uscita per Enna dell'A19 Palermo-Catania. Dalle pendici di Enna, la statale comincia a discendere verso valle accostando, per un primo tratto, l'A19 e la ferrovia Palermo–Catania, lungo il corso del fiume Dittaino, in un tragitto lievemente curvilineo.

Entrata in piena valle del Dittaino, la strada dà vita a un rettilineo e giunge a toccare l'area industriale di Enna, lo svincolo e la stazione di Dittaino che la servono. Dopo aver dato origine alla SP 21 per Agira, la strada tocca Catenanuova, ultimo comune toccato in provincia di Enna. Da qui parte altresì la SP 23 bis per Regalbuto e il lago Pozzillo.

Una volta giunti sulla piana catanese, si incontra il bivio Gerbini da dove si origina la strada statale 288 di Aidone, quindi, dopo l'innesto della strada statale 417 di Caltagirone, il percorso giunge nella periferia meridionale di Catania e, appena superata una rotatoria che la mette in collegamento con l'asse attrezzato di Catania verso nord-ovest e l'asse dei servizi verso sud-est, ha termine all'inizio del quartiere di Zia Lisa, in corrispondenza dell'ormai dismesso innesto all'autostrada A19 Palermo-Catania.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Adeguamento dei canoni e dei corrispettivi dovuti per l'anno 2012 per la pubblicità stradale, ANAS, p. 28.







Creative Commons License