Supercoppa italiana 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Supercoppa italiana.

Supercoppa italiana 2006
Competizione Supercoppa italiana
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore Lega Calcio
Date 26 agosto 2006
Luogo Milano
Partecipanti 2
Formula Gara unica
Impianto/i Stadio Giuseppe Meazza
Risultati
Vincitore Inter Inter
(3º titolo)
Secondo Roma Roma
Statistiche
Gol segnati 7
San siro 09.11.2008.jpg
Lo Stadio Giuseppe Meazza di Milano che ha ospitato la Supercoppa del 2006
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005 2007 Right arrow.svg

La Supercoppa italiana 2006 è stata la diciannovesima edizione della Supercoppa italiana.

Si è svolta il 26 agosto 2006 allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano tra l'Inter, vincitrice della Serie A 2005-2006 e della Coppa Italia 2005-2006 e la Roma, finalista di quest'ultima.

L'Inter, terza classificata al termine della stagione 2005-2006 dietro Juventus e Milan, fu proclamata automaticamente campione d'Italia in seguito alle sentenze della giustizia sportiva relative a Calciopoli.

A conquistare il titolo è stata la squadra nerazzurra che ha vinto per 4-3 dopo aver completato una spettacolare rimonta (perdeva infatti per 0-3) ai tempi supplementari.

Tabellinomodifica | modifica sorgente

Milano
26 agosto 2006, ore 20:45 CEST
Inter 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png 4 – 3
(d.t.s.)
referto
600px Giallo e Rosso2.png Roma Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Saccani (Mantova)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Inter
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Roma
INTER:
P 1 Italia Francesco Toldo
D 4 Argentina Javier Zanetti (c)
D 23 Italia Marco Materazzi
D 25 Argentina Walter Samuel
D 11 Italia Fabio Grosso Uscita al 54’ 54’
C 7 Portogallo Luís Figo
C 14 Francia Patrick Vieira Ammonizione al 30’ 30’
C 19 Argentina Esteban Cambiasso Ammonizione al 14’ 14’
C 5 Serbia Dejan Stanković Uscita al 106’ 106’
A 10 Brasile Adriano Uscita al 61’ 61’
A 8 Svezia Zlatan Ibrahimović
A disposizione:
P 12 Brasile Júlio César
D 13 Brasile Maicon Ammonizione al 80’ 80’ Ingresso al 54’ 54’
D 77 Italia Marco Andreolli
C 15 Francia Olivier Dacourt Ingresso al 106’ 106’
C 21 Argentina Santiago Solari
A 9 Argentina Julio Cruz
A 18 Argentina Hernán Crespo Ingresso al 61’ 61’
Allenatore:
Italia Roberto Mancini
ROMA:
P 32 Brasile Doni
D 2 Italia Christian Panucci
D 5 Francia Philippe Mexès
D 13 Romania Cristian Chivu Red card.svg 100’
D 25 Argentina Leandro Cufré
C 16 Italia Daniele De Rossi
C 8 Italia Alberto Aquilani Uscita al 81’ 81’
C 11 Brasile Rodrigo Taddei Ammonizione al 44’ 44’ Uscita al 66’ 66’
C 20 Italia Simone Perrotta
C 30 Brasile Mancini
A 10 Italia Francesco Totti (c) Uscita al 72’ 72’
A disposizione:
P 1 Italia Gianluca Curci
D 21 Italia Matteo Ferrari
D 22 Italia Max Tonetto Ingresso al 81’ 81’
D 77 Italia Marco Cassetti Ammonizione al 70’ 70’ Ingresso al 66’ 66’
C 14 Francia Ricardo Faty
A 9 Italia Vincenzo Montella
A 15 Egitto Mido Ammonizione al 119’ 119’ Ingresso al 72’ 72’
Allenatore:
Italia Luciano Spalletti

Campionimodifica | modifica sorgente

Vincitore della
Supercoppa italiana 2006


600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png

Inter
(3º titolo)

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License