Szymon Kossakowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Conte Szymon Marcin Kossakowski (Bialoweza, 1766Vilnius, 25 aprile 1794) è stato un generale lituano.

Appartenente all'alta nobiltà lituano-polacca, slachta, militò per lungo tempo nelle file dell'esercito russo e raggiunse il grado di tenente generale e cavaliere di Sant Aleksander Nevsky. Nel 1793 divenne l'ultimo Grande Hetman di Lituania.

Durante la rivolta di Kosiuzsko, nel 1794, processato come traditore avendo fatto parte del contingente russo che era venuto per domare la rivolta, fu impiccato pubblicamente nella Piazza principale di Vilnius.

Controllo di autorità VIAF: 107334122 LCCN: n2010008827








Creative Commons License