Telegenova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Telegenova Live
Paese Italia Italia
Data di lancio 1974
Sito www.telegenova.net
Digitale DVB-T, in Liguria mux Telegenova
(LCN 18)

Telegenovamodifica | modifica sorgente

Telegenova, rifondata nell'agosto 2013 con il nome di Telegenova Live, è una televisione regionale ligure, nata come tv via cavo nel 1974 per iniziativa di Umberto Bassi, prima emittente in Liguria e seconda in Italia soltanto a Telebiella. Attualmente la nuova sede si trova al CINEPORTO di Genova Cornigliano in Via Ludovico Antonio Muratori 15.

Nel 1986 Telegenova è rilevata da Salvatore Cingari e da allora si consolida la volontà di sviluppare il palinsesto tenendo conto della diffusione regionale dell’emittente.

Nel 2003 l’esperienza legata alla gestione di due canali satellitari (Liguria Sat), porta Telegenova alla diffusione sperimentale in tecnica digitale terrestre.

Raimondo Lagostenamodifica | modifica sorgente

All’inizio del 2006 Telegenova dopo la morte di Cingari, è stata acquisita da Profit Group S.p.A., società appartenente all’editore televisivo Raimondo Lagostena. Dal mese di aprile 2011, dopo i problemi giudiziari di Profit e Lagostena, Telegenova è stata acquisita per l'80% delle azioni dalla VLF di Enrico Mezzani, ed è uscita dal circuito Odeon TV, trasferitosi nell'altra tv del gruppo, ovvero Teleliguria.

Diffusione del segnalemodifica | modifica sorgente

Telegenova diffonde il suo segnale in digitale terrestre in tutta la Liguria, con il multiplex chiamato EUROTELEVISION sulla frequenza 29, composto così:

  • TeleGenova – [LCN: 18]
  • RETE CAPRI - [LCN: 20]
  • TeleReporter - [LCN: 91]
  • TeleLiguria - [LCN: 118]
  • RETE CAPRI STORE - [LCN: 122]
  • Gold TV Italia - [LCN: 128]
  • Bravo TV - [LCN: 192]
  • NiteGate Attivazione – [LCN: 455]
  • Sexo Exclusive – [LCN: 456]
  • Sexo Exotica – [LCN: 457]
  • Sexo Amatorial – [LCN: 458]
  • Sexo Trasgression – [LCN: 459]
  • TLC Telecampione - [LCN: ///]
  • Odeon 24 - [LCN: ///]

Palinsestomodifica | modifica sorgente

Il palinsesto di Telegenova prevede spazi per informazione, sport, cinema, intrattenimento e televendite.

Redazionemodifica | modifica sorgente

  • Claudio Bollo, caporedattore Cronaca
  • Guido Martinelli, caporedattore Sport
  • Luca Lavagetto, redazione sportiva
  • Matteo Sacco, redazione sportiva

Regiamodifica | modifica sorgente

  • PierLuigi Manfra

Nuovi formatmodifica | modifica sorgente

  • "Canale Genova Live"*
  • "Liguria Sport Magazine"*: Trasmissione dedicata a sport "minori" rispetto al calcio.Conduce Matteo Sacco.
  • "Pallanuotando": rubrica di approfondimento sportivo dedicata alla pallanuoto.Conduce Guido Martinelli.
  • "TgNews": telegiornale di cronaca condotto da Claudio Bollo.
  • "TgSport": telegiornale sportivo condotto da Guido Martinelli.
  • "Mi fido degli Animali": Un appuntamento con i nostri amici animali conduce Robrta Lovecchio.
  • "La kascia Live": Talk show scritto, ideato e condotto da Nicolas Vigliotta.
  • "Pizza Pasta Mandolino": Cooking Show condotto da Nicolas Vigliotta.
  • "Tifosi": Trasmissione sportiva realizzata con ospiti ROSSOBLUCERCHIATI. Conduce Fabrizio Pianetti.
  • "Motori in Tv": il programma racconta il mondo dei motori ai genovesi. Conduce Franco Nativo.

Dal fallimento di Vlf alla rinascita con Telegenova Livemodifica | modifica sorgente

Nel maggio 2013, però, dopo due anni di discutibile gestione (in cui i dipendenti non percepiscono stipendio ne versamenti di contributi all'Inps) arriva il fallimento (come già accadde nel 1984). Vlf va in liquidazione e la società viene rifondata da Sergio Barello, Lino Campisi e Andrea Biondi - con il nome di Telegenova Live. Lo zoccolo duro, formato dai volti storici dell'emittente come Claudio Bollo, Guido Martinelli e Matteo Sacco insieme all'inossidabile regista Pierluigi Manfra, viene affiancato da Fabrizio Pianetti, Roberto Colangeli, Nicolas Vigliotta, Adriano Caorsi, Roberta Lo Vecchio e Franco Nativo.

Collegamentimodifica | modifica sorgente

http://www.telegenova.net








Creative Commons License