Telestes muticellus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vairone
Vairone.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Cypriniformes
Superfamiglia Cyprinoidea
Famiglia Cyprinidae
Genere Telestes
Specie T. muticellus
Nomenclatura binomiale
Telestes muticellus
Bonaparte, 1837
Sinonimi

Leuciscus muticellus (Bonaparte, 1837)

Telestes muticellus, conosciuto anche come vairone, è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia dei Cyprinidae e quindi all'ordine dei Cypriniformes.

Habitat e distribuzionemodifica | modifica sorgente

Endemico dell'Italia centrosettentrionale, della Svizzera meridionale (corsi d'acqua tributari del Po) e del sud-est della Francia (torrente Bevera).[2] Il suo ambiente ideale sono i fiumi nella Zona dei Ciprinidi a deposizione litofila con acque trasparenti, ossigenate e pulite e fondi sabbiosi o ghiaiosi.

Descrizionemodifica | modifica sorgente

Appare simile al comune cavedano da cui è immediatamente riconoscibile per la bocca molto più piccola, in posizione terminale, per le scaglie piccole e per la diversa livrea che è brunastra sul dorso con una banda longitudinale scura, spesso con riflessi metallici. Le dimensioni sono modeste raggiungendo solo eccezionalmente i 20 cm.

Tassonomiamodifica | modifica sorgente

Per molti ittiologi è solo una sottospecie del vairone occidentale (Telestes souffia).

Riproduzionemodifica | modifica sorgente

Particolare della testa

La specie effettua migrazioni riproduttive portandosi negli affluenti minori dei corsi d'acqua. L'accoppiamento avviene nelle acque basse con forte corrente.

Alimentazionemodifica | modifica sorgente

Esclusivamente carnivoro, si nutre di larve, insetti, crostacei e molluschi.

Pescamodifica | modifica sorgente

Viene catturato soprattutto con la tecnica della passata con montature estremamente sottili ed anche con la tecnica della pesca a mosca sia sommersa che a galla. Ambito da molti pescatori di trote che lo utilizzano come esca per i pregiati salmonidi. Le sue carni sono ottime per le fritture, ma ricche di spine.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Crivelli, A.J. & Bianco, P.G., Telestes muticellus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013. (come Telestes muticellus)
  2. ^ Il vairone, Telestes muticellus (Bonaparte, 1837). URL consultato il 01/07/2008.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci







Creative Commons License