Televisione analogica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La televisione analogica, o TV analogica, è la televisione rappresentata in forma analogica ovvero che fa uso di tecniche di trasmissione analogica per la trasmissione dei relativi segnali informativi audio e video e dati da parte delle emittenti televisive.

Nella televisione analogica le immagini in movimento e l'audio sono rappresentati in forma analogica, mentre i servizi interattivi in forma digitale. In seguito anche l'audio è stato trasmesso in via sperimentale in digitale Nonostante ciò si parla comunque di televisione analogica in quanto la componente principale, le immagini in movimento, è rappresentata in forma analogica. In Italia attualmente l'unica componente informativa della televisione analogica rappresentata in forma digitale è il teletext.

La televisione analogica si contrappone alla televisione digitale rappresentata in forma digitale invece in ogni sua componente, immagini in movimento comprese.

Tipologie di televisione analogicamodifica | modifica sorgente

La televisione analogica si distingue nelle seguenti tipologie:

Passaggio dalla televisione analogica alla televisione digitalemodifica | modifica sorgente

La televisione analogica è destinata ad essere soppiantata dalla televisione digitale per gli indubbi vantaggi che quest'ultima offre. Le transizioni da televisione analogica via cavo a televisione digitale via cavo e da televisione analogica satellitare a televisione digitale satellitare sono quasi del tutto completate, sono infatti ormai pochissime nel mondo le emittenti televisive per la televisione analogica via cavo e per la televisione analogica satellitare. Questo perché la televisione via cavo e la televisione satellitare sono sempre state legate alla pay TV e le pay TV hanno sempre fornito i loro servizi televisivi attraverso un set-top box quasi sempre a noleggio o anche in comodato, quindi, in caso di passaggio ad un nuovo standard televisivo, sostituito dalla pay TV stessa senza costi per l'utente.

Discorso completamente diverso per la televisione analogica terrestre legata invece alla televisione gratuita e alla televisione pubblica: l'utente non è sempre ben disposto ad affrontare spese per la fruizione di un servizio gratuito e/o pubblico. Anche se i governi continuano a fissare scadenze per il passaggio alla televisione digitale terrestre, molto probabilmente tale passaggio avverrà con il normale ciclo di sostituzione dei televisori (la maggior parte dei nuovi televisori messi in commercio sono ormai compatibili con la televisione digitale terrestre), tali scadenze vengono infatti regolarmente posticipate.

Storia della televisione analogicamodifica | modifica sorgente

La televisione analogica è stata la prima a diffondersi. Quando la televisione inizia a diffondersi, a partire dal 1928 negli Stati Uniti e a partire dal 1929 nel Regno Unito e in Germania, è infatti una televisione analogica, in particolare una televisione analogica terrestre. La televisione analogica via cavo inizia invece a diffondersi a partire dal 1948 sempre negli Stati Uniti, mentre la televisione analogica satellitare a partire dal 1974.

Quando la televisione analogica inizia a diffondersi la rappresentazione digitale dell'informazione elettronica non esiste ancora. Tale rappresentazione nasce infatti nel 1941 con la realizzazione del primo computer elettronico, l'Atanasoff–Berry Computer. Trascorre però più di mezzo secolo prima che l'hardware necessario per una televisione digitale diventi economicamente alla portata del consumatore medio. La televisione digitale inizia infatti a diffondersi solo a partire dal 1994 sempre negli Stati Uniti.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Carlo Boccazzi Varotto. Costruire la Rai. Tecnologia e televisione in Italia dai pionieri al boom economico, in Nuova Civiltà delle Macchine, Roma, ERI, 2004 [1]
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione







Creative Commons License