Thorsten Fink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thorsten Fink
Fink, Thorsten.JPG
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 183 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2006 - giocatore
Carriera
Giovanili

1983-1989
Roland Marten
Bor. Dortmund Bor. Dortmund
Squadre di club1
1989-1994 Wattenscheid 09 Wattenscheid 09 125 (25)
1994-1997 Karlsruhe Karlsruhe 92 (11)
1997-2004 Bayern Monaco Bayern Monaco 150 (4)
2003-2006 Bayern Monaco II Bayern Monaco II 86 (6)
Carriera da allenatore
2005-2006 Bayern Monaco II Bayern Monaco II
2006-2007 Salisburgo Salisburgo All.Giov.
2007-2008 Salisburgo Salisburgo vice
2008-2009 Ingolstadt 04 Ingolstadt 04
2009-2011 Basilea Basilea
2011-2013 Amburgo Amburgo
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 ottobre 2011

Thorsten Fink (Dortmund, 29 ottobre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Fink ha iniziato a giocare nel Borussia Dortmund II prima di trasferirsi al Wattenscheid 09 nel 1989, con cui conquistò la promozione in Bundesliga grazie al secondo posto ottenuto in Zweite Bundesliga.

Dopo la retrocessione dello Wattenscheid 09, si è trasferito al Karlsruhe, dove ha disputato tre stagioni da titolare con ottime prestazioni, tanto da essere acquistato nel 1997 dal Bayern Monaco.

A Monaco è rimasto per 8 anni, di cui 5 come titolare (dal 1997 al 2002). Con i bavaresi ha vinto 4 campionati tedeschi e 3 Coppe di Germania e ha raggiunto la finale di Champions League nel 1999, persa 2-1 contro il Manchester United nella quale ha sostituito il capitano Lothar Matthäus all'80', e nel 2001, vinta ai rigori contro il Valencia. Dopo aver perso il posto da titolare, nel 2003 è stato inserito nella rosa del Bayern Monaco II, la squadra riserve del Bayern Monaco. Dopo un breve ritorno in prima squadra ha giocato ancora nel Bayern Monaco II fino al 2006, anno del ritiro per problemi alla cartilagine di un ginocchio.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Dal 5 settembre del 2006 Fink ha iniziato ad allenare la squadra amatoriale del Red Bull Salisburgo. Dopo la partenza di Matthäus, il 13 giugno 2007 è diventato il nuovo vice di Trapattoni

Nel 4 gennaio 2008 è stato nominato allenatore dell'Ingolstadt 04 al posto di Jürgen Press, fino al 21 aprile 2009.

Dal 4 settembre 2009 guida il Basilea con cui vince due campionati svizzeri e una Coppa Svizzera.

Il 13 ottobre 2011, dopo l'ottimo inizio di stagione con il Basilea con anche il clamoroso 3-3 contro il Manchester United in Champions League, viene ingaggiato dall'Amburgo che lo paga 800 000 euro per sostituire l'esonerato Michael Oenning.[1] Il 17 settembre 2013, a seguito di una sconfitta per 6-2 contro il Borussia Dortmund, viene esonerato dall'Amburgo.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Bayern Monaco: 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2002-2003
Bayern Monaco: 1997-1998, 1999-2000, 2002-2003
Bayern Monaco: 1997, 1998, 1999, 2000

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Bayern Monaco: 2000-2001
Bayern Monaco: 2001

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Basilea: 2009-2010 2010-2011
Basilea: 2009-2010

Notemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

  • (DE) Thorsten Fink in FussballDaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.







Creative Commons License