Tommaso Donato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tommaso Donato, O.P.
patriarca della Chiesa cattolica
PatriarchNonCardinal PioM.svg
Nato 1440
Elevato patriarca 30 novembre 1492
Deceduto 11 novembre 1504 a Venezia

Tommaso Donato (1440Venezia, 11 novembre 1504) è stato un patriarca cattolico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Rimasto orfano di padre all'età di dieci anni, nel 1456 prese l'abito dei domenicani nell'ora demolito convento di san Domenico di Castello. Dopo qualche anno di studio a Bologna, dove divenne un valente teologo e predicatore, venne eletto priore del convento nel 1467. Tanto crebbero la sua fama e il suo prestigio che il 16 settembre 1492 il Senato veneziano lo elesse patriarca di Venezia. Ricevette la conferma della nomina da papa Alessandro VI solo il successivo 1º ottobre, mentre fece il suo ingresso solenne nella basilica di San Pietro di Castello il 28 novembre; due giorni dopo ricevette la consacrazione episcopale.

Morto l'11 novembre del 1504, le sue spoglie furono sepolte nel Battistero di San Giovanni Battista, ora perduto, che sorgeva nei pressi della cattedrale di San Pietro di Castello.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Alessandro Orsoni, Cronologia storica dei vescovi olivolensi, detti dappoi castellani e successivi patriarchi di Venezia, Felice, Venezia, 1828. (ISBN non esistente)

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Predecessore Patriarca di Venezia Successore PatriarchNonCardinal PioM.svg
Maffeo Gherardi 16 settembre 1492 - 11 novembre 1504 Antonio Surian







Creative Commons License