Trasporti in Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce raccoglie le principali tipologie di Trasporti in Polonia.

Polonia: carta geopolitica con rete stradale e ferroviaria

Trasporti su rotaiamodifica | modifica sorgente

Rete ferroviariamodifica | modifica sorgente

In totale: 23.420 km (dati 1998)

Reti metropolitanemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Metropolitana di Varsavia.

La metropolitana è presente dal 1995 soltanto nella capitale, Varsavia.

Reti tranviariemodifica | modifica sorgente

Il servizio tranviario, a trazione elettrica, è attualmente presente nelle seguenti città:

Trasporti su stradamodifica | modifica sorgente

Rete stradalemodifica | modifica sorgente

In totale: 423.997 km (dati 2003)

  • asfaltate 295.356 km
  • bianche: 128.641 km.

Reti filoviariemodifica | modifica sorgente

Attualmente in Polonia esistono bifilari nelle seguenti città (tra parentesi anno di inaugurazione e gestore):

Autolineemodifica | modifica sorgente

In tutte le città ed in altre zone abitate della Polonia sono presenti aziende pubbliche e private che gestiscono trasporti - urbani, suburbani, interurbani e turistici - esercitati con autobus.

Trasporti aereimodifica | modifica sorgente

Aeroportimodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista degli aeroporti in Polonia.
Polonia: localizzazione dei principali aeroporti

In totale: 123 (dati 2005)

a) con piste di rullaggio pavimentate: 84

  • oltre 3047 m: 4
  • da 2438 a 3047 m: 29
  • da 1524 a 2437 m: 41
  • da 914 a 1523 m: 7
  • sotto 914 m: 3

b) con piste di rullaggio non lastricate: 39

  • oltre 3047 m: 0
  • da 2438 a 3047 m: 1
  • da 1524 a 2437 m: 4
  • da 914 a 1523 m: 13
  • sotto 914 m: 21.

Eliportimodifica | modifica sorgente

In totale: 2 (dati 2005).

Idroviemodifica | modifica sorgente

La Polonia dispone di 3.812 km di canali e fiumi navigabili (dati 1996)

Porti e scalimodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti







Creative Commons License