Ugo Pozzan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ugo Pozzan
Ugo Pozzan.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Altezza 173 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Carriera
Giovanili
Flag of None.svg A.C. San Martino
Squadre di club1
1949-1953 Verona Verona 121 (32)
1953-1957 Bologna Bologna 98 (21)
1957-1961 Lazio Lazio 82 (9)
1961-1962 Pisa Pisa 26 (1)
Nazionale
1956 Italia Italia 2 (0)
Carriera da allenatore
1966-1968 Verona Verona
1968-1970 Pistoiese Pistoiese
1970-1972 Verona Verona
1973 Pisa Pisa [1]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ugo Pozzan (San Martino Buon Albergo, 29 dicembre 1929Verona, 4 novembre 1973) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

In carriera ha totalizzato 180 presenze e 30 reti in Serie A con le maglie di Bologna e Lazio. Con la società biancoceleste si è aggiudicato la Coppa Italia 1958.

Ha inoltre totalizzato 121 presenze e 31 reti in Serie B, tutte con la maglia del Verona.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Ha disputato 2 partite con la Nazionale italiana, entrambe nel 1956.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Da allenatore ha conquistato una promozione in Serie A (nel 1967-68, in coppia con Nils Liedholm direttore tecnico) e due salvezze in massima serie alla guida del Verona.

È scomparso prematuramente a 43 anni a seguito di una leucemia[2] mentre era alla guida del Pisa[3].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Lazio: 1958

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1975, edizioni Panini, p.277
  2. ^ E' morto (leucemia) Ugo Pozzan Archiviolastampa.it
  3. ^ Un Nerazzurro Da Raccontare – Baldoni

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

La formazione della Lazio vincitrice dalla Coppa Italia 1958: Pozzan è accosciato penultimo a destra







Creative Commons License