Umberto Mezzana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Umberto Mezzana (Civitavecchia, 1933Roma, 2003) è stato un artista italiano la cui opera ha spaziato dalla pittura alla scultura fino all'oreficeria, al restauro, alla produzione di manifesti, scenografie, opere per l'architettura e per l'arredamento, e alla poesia.

Sue opere di scultura e pittura (“sacra” e “profana”) si trovano, oltre che a Roma e in Vaticano, in varie città italiane ed estere, come Forlì, Napoli, Prato, Ravenna, Sondrio, Mogliano (Macerata), Modugno (Bari), Ponteranica (Bergamo) e poi Kinshasa (Congo R.D.), Bengasi (Libia) e in diverse raccolte private. Ha curato l'ideazione e coordinato la realizzazione del presepe di Piazza San Pietro per 18 anni (tra il 1983 e il 2000), insieme a uno staff di tecnici e operai del Vaticano. Una delle versioni del Presepe è stata replicata nella città di Pittsburgh (Stati Uniti).

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Pier Carlo Cuscianna (a cura di), I Presepi di Piazza San Pietro. Venticinque anni di realizzazioni 1982-2006, 2007, Città del Vaticano.
  • Catalogo nazionale Bolaffi della scultura n. 2, 1977, Giulio Bolaffi Editore, Torino.
  • Antologia artisti contemporanei pittori-scultori 1978, Edizioni STAR, Roma.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License