Uri Milstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Uri Milstein (Tel Aviv, 1940) è uno storico israeliano. Storico militare e scrittore, Uri Milstein si è messo in luce per un'aspra critica, dal punto di vista della teoria militare, di tutti i successi del Palmach, dell'Haganah e dell'esercito israeliano e dei suoi comandanti, denunciando come falsa e mitologica la storia ufficiale delle guerre combattute da Israele. A differenza degli altri Nuovi Storici, le sue idee partono da un approccio più nazionalistico (maggiormente simpatizzante verso il movimenti guerrigliero Etzel = Irgun Tzvai Leumi e dell'ideologia del Sionismo revisionista che ebbe tra i suoi padri fondatori Vladimir Jabotinskij, e sono incentrati sulla sua filosofia sui generis riguardante le cosiddette "leggi del comportamento umano".

Servizio militaremodifica | modifica sorgente

Nel 1958 si arruolò nelle Forze di Difesa Israeliane e servì nel Battaglione 890 della Brigata Paracadutisti come soldato, comandante poi di compagnia e infermiere da campo. Precedentemente era stato esonerato dal servizio militare obbligatorio dal vice-comandante della Brigata Paracadutisti, Rafael Eitan (Raful), che lo nominò storico delle unità paracadutistiche. In quanto storico e infermiere da campo, combatté nella Guerra dei sei giorni, nella Guerra d'attrito e nella Guerra dello Yom Kippur/Ramadan. Come storico delle unità paracadutistiche, ebbe accesso agli archivi segreti delle FDI e alla documentazione ivi contenuta. Nel 1974 il vice-comandante della Brigata, Yitzhak Mordechai, lo allontanò dal suo incarico di storico per le sue pesanti critiche sulla Battaglia della Fattoria Cinese.

Carrieramodifica | modifica sorgente

È stato maître de conférence in diverse istituzioni d'insegnamento israeliani, ivi comprese istituzioni come quelle di Safed (Tzfat) e dell'Università Bar-Ilan, da cui è stato allontanato a causa di affermazioni considerate blasfeme nei confronti della memoria di Itzhak Rabin e di altri comandanti di Tsahal.

È figlio d'una nipote della famosa poetessa ebraica Rachel Bluwstein, nota come Rakhel.

Suo fratello maggiore, Ram Moav, è stato un genetista rinomato, professore nell'Università Ebraica di Gerusalemme, e sua sorella Rachel Milstein è professoressa d'Islamistica nella medesima università.

Operemodifica | modifica sorgente

  • History of Israel's War of Independence, 4 voll., New York, University Press of America, 1996-1999.
  • The Rabin File: An Unauthorized Expose, New York, Gefen Publishing House, 1999.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 54261069

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License