Utente:Ninniuz/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


HILLGIALLO orologio.png
Pétain-Baschet-mai 1940-A.jpg
Philippe Pétain

Nati il 24 aprile...
Philippe Pétain (1856)
John Williams (1941)
Barbra Streisand (1942)

... e morti
Papa Benedetto XII (1342)
Willa Cather (1947)
Vincenzo Torriani (1996)

In questo giorno accadde...
1547 - Fernando Álvarez de Toledo, comandante delle forze spagnole di Carlo I, durante la battaglia di Mühlberg sconfigge le truppe della Lega di Smalcalda.
1704 - Esce per la prima volta il Boston, Massachusetts - News-Letter, primo giornale delle tredici colonie.
1792 - Viene composto l'inno nazionale francese, intitolato La Marsigliese.
1945 - In diverse città italiane inizia la fase culminante della guerra partigiana di liberazione, che porterà il giorno successivo alla presa di quasi tutte le città del settentrione da parte del Comitato di Liberazione Nazionale.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Fedele da Sigmaringen, Benedetto Menni e Maria di Sant'Eufrasia Pelletier.


Wikinews-logo.svg


HILLGIALLO stella.png
Contrapunctus 1 BWV 1080.jpg

L'arte della fuga (nell'originale in tedesco, Die Kunst der Fuge) BWV 1080 è una raccolta di composizioni di Johann Sebastian Bach, senza indicazioni sulla strumentazione, formata da diciannove fughe (ma il loro numero varia a seconda del criterio di classificazione che i diversi editori adottarono per dividerle o accorparle) a tre e quattro voci, quattro canoni a due voci e un corale a quattro voci.

Iniziata intorno al 1740, o forse anche prima, ma portata avanti con assiduità solo a partire dal 1747, L'arte della fuga restò incompiuta a causa della morte di Johann Sebastian Bach, avvenuta nel 1750. Nonostante fosse incompleta, Carl Philipp Emanuel Bach, figlio di Johann Sebastian, la fece stampare nel 1751. A questa pubblicazione ne seguì una seconda, sempre in versione incompleta, nel 1752. In entrambi i casi, però, l'opera non destò l'interesse del pubblico, ormai orientato verso diverse mode musicali, e vendette solo poche copie.

La raccolta, che costituisce un vero e proprio saggio di arte del contrappunto, esplora sistematicamente tutte le possibilità offerte da un semplice tema in re minore elaborato secondo diverse tecniche compositive, come, ad esempio, la variazione e il rovesciamento degli intervalli in maniera speculare. Insieme con l'Offerta musicale, L'arte della fuga è riconosciuta come una delle opere più complesse e articolate mai scritte e viene universalmente considerata uno dei vertici più alti mai raggiunti dalla polifonia contrappuntistica nell'intera storia della musica.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina


Commons-logo.svg
Bač fortress (Bačka tvrđava).JPG

Fortezza nel comune di Bač, provincia autonoma della Voivodina, Serbia


HILLGIALLO puntointerrogativo.png
Elena Piscopia portrait.jpg

Elena Lucrezia Cornaro, nota anche come Elena Lucrezia Corner (Venezia, 5 giugno 1646 - Padova 26 luglio 1684) è stata un'erudita italiana, ricordata come la prima donna laureata al mondo.

A diciannove anni prese i voti come oblata benedettina e proseguì gli studi in filosofia, teologia, greco, latino, ebraico e spagnolo. Dal 1669 fu accolta in alcune delle principali accademie dell'epoca. Quando suo padre chiese che Elena potesse laurearsi in teologia all'Università di Padova, il cardinale Gregorio Barbarigo si oppose in quanto riteneva "uno sproposito" che una donna potesse diventare dottore. Nel 1678 si raggiunse il compromesso di farla laureare in filosofia anche se non poté, in quanto donna, esercitare l'insegnamento.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce


Wikiquote-logo.svg
Cquote1.svg La nostra personalità è fragile, è molto più in pericolo che non la nostra vita; e i savi antichi, invece di ammonirci «ricordati che devi morire», meglio avrebbero fatto a ricordarci questo maggior pericolo che ci minaccia. Cquote2.svg
Primo Levi







Creative Commons License