Vanni Clodomiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vanni Clodomiro (Catanzaro, 23 novembre 1940) è uno storico italiano. Si è laureato alla Sapienza di Roma in Lettere classiche e lettere moderne.

Già allievo di Renzo De Felice, è cultore di Storia contemporanea presso l'Università della Calabria. Si occupa di storia dei partiti e movimenti politici, ed è uno dei principali collaboratori dell'Istituto Storico Italiano per l'Età Moderna e Contemporanea, presieduto da Luigi Lotti. Presiede l'Istituto di Studi Storici di Catanzaro fin dal 1984. Ha collaborato e collabora con diverse riviste di storia, tra cui "Storia Contemporanea", diretta da De Felice[1]. Dopo la scomparsa di Norberto Bobbio, è stato inserito nel Comitato scientifico della rivista di storia Studi Piacentini, ora I Sentieri della ricerca, diretta da Angelo Del Boca[1].

Operemodifica | modifica sorgente

Libri (pubblicati dall'Istituto di Studi Storici)modifica | modifica sorgente

  • Croce ministro e la riforma della Scuola, Cosenza 1973.
  • Prime note sulla politica di Gaspare Colosimo, Catanzaro, 1981.
  • Gaspare Colosimo ministro delle Colonie, Catanzaro, 1985.
  • Libia ed Etiopia nella politica coloniale italiana (1918-1919), Catanzaro, 1986.
  • Politica scolastica e fascismo (1920-1921) con prefazione di Renzo De Felice, Catanzaro, 1990.
  • Per una storia dell’emigrazione italiana: la Calabria dal 1880 al 1915, Catanzaro, 2002.
  • Il Diario di Gaspare Colosimo Ministro delle Colonie (1916-1919), Roma, 2012.

Articoli e saggimodifica | modifica sorgente

  • La politica del Partito d’azione di Cosenza, in Storia Contemporanea, Bologna 1980.
  • I moti per il carovita ed il processo di Catanzaro, in Rivista Abruzzese di Studi Storici Ancona, 1982.
  • Il Ministro delle Colonie Colosimo e la conferenza di Versailles, in Storia Contemporanea, Bologna 1985.
  • Cenni sulla questione demaniale nel Regno di Napoli (1806- 1815), in Studi e Ricerche, Catanzaro, 1987.
  • Influenze francesi sulla Costituzione napoletana del 1799, Parigi, 1989.
  • Problemi della Calabria postunitaria, in Studi Piacentini, Piacenza 2000.
  • Gadda di fronte al fascismo, in Studi Piacentini, Piacenza 2002[2].
  • Calabria: il Partito d’Azione di fronte al fascismo, in Studi Piacentini, Piacenza 2004.
  • Le colonie italiane nel carteggio del ministro Colosimo, in I Sentieri della Ricerca, Torino, 2008.
  • Il programma coloniale della Germania nel 1915, in I Sentieri della Ricerca, Torino, 2010.
  • Verso il fascismo, in Ricordi e studi per Augusto Placanica, Catanzaro, 2011.
  • Breve nota sulla spedizione dei Mille in Calabria, in I Sentieri della Ricerca, Torino, 2012.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b istituto di studi storici
  2. ^ Recensito qui: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/03/14/gadda-da-nazionalis-ad-avversari-del-kuce.html
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License