Veneto Orientale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veneto Orientale
Stati Italia Italia
Regioni Veneto Veneto
Territorio suddiviso in 20 comuni
Capoluogo Portogruaro e San Donà di Piave
Abitanti circa 215 500 [1] (2009)
Lingue italiano (ufficiale); diffuse le varianti sandonatese e pordenonese del dialetto trevigiano e il friulano

Con Veneto Orientale o Venezia Orientale si indica l'area geografica posta a nord-est della provincia di Venezia, comprendente grossomodo i territorio dell'ex mandamento di Portogruaro e dell'ex mandamento di San Donà di Piave. I maggiori centri dell'area sono San Donà di Piave, Portogruaro e Jesolo.

L'area ha più volte espresso la volontà di costituirsi in nuova provincia, poiché condivide strutture economiche, culturali e sociali molto affini, molto differenti dal resto della provincia e più vicine alle identità circostanti (il trevigiano, il pordenonese, la Bassa Friulana).

L'unica struttura decisionale autonoma che è stata effettivamente implementata nel territorio è la Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale[2], ente preposto alla gestione di fondi regionali e alla programmazione complessiva delle linee di sviluppo per il territorio. Altri esempi di differente governance per il territorio sono la costituzione del GAL "Venezia Orientale" [3], il Patto Territoriale per la Venezia Territoriale, l'Intesa Programmatica d'Area, tutte iniziative che hanno permesso all'area di essere riconosciuta all'avanguardia per la ricerca di nuove forme di governo del territorio su area vasta.

Storiamodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mandamento di San Donà di Piave e Mandamento di Portogruaro.

Storicamente il mandamento sandonatese è sempre stato sotto la giurisdizione trevigiana, mentre quello portogruarese è appartenuto, fino al 1838, alla regione storica del Friuli; i comuni costieri hanno sempre direttamente fatto riferimento a Venezia. L'intera area in seguito è passata sotto la giurisdizione della Provincia di Venezia, a cui appartiene tuttora. Tuttavia, soprattutto in alcuni comuni di confine, è ancora forte il legame con il pordenonese e la Bassa Friulana, motivo per cui sono sorti vari movimenti autonomisti o per l'aggregazione al Friuli senza però portare a concreti risultati.

L'area del Veneto Orientale nell'ultimo ventennio è stata più volte interessata da iniziative volte all'istituzione di una nuova provincia, chiamata "Provincia della Venezia Orientale". Il progetto, sostenuto dalle categorie produttive, sindacali e politiche del Veneto Orientale, in varie fasi, ha interessato anche l'inserimento dell'area di Oderzo, in Provincia di Treviso: tale iniziativa è stata però avversata dalla stessa area trevigiana, che mal vedeva la nuova locazione.senza fonte

Ottenendo il parere favorevole della maggioranza dei consigli comunali dei comuni interessati del portogruarese e del sandonatese, così come il parere favorevole del Consiglio regionale Veneto, nel 2006 sono state presentati cinque diverse progetti di legge per l'istituzione della nuova provincia, rispettivamente dall'on. Andrea Martella (DDL n. 876/2006), dal sen. Paolo Scarpa Bonazza Buora (DDL n. 855/2006, DDL n. 882/2006), dal sen. Gianfranco Rotondi (DDL n. 865/2006) e dall'on. Giampiero Catone (DDL n. 1467/2006).

In seguito, l'iter istitutivo della provincia della Venezia Orientale è stato bloccato dal nuovo orientamento politico nazionale volto alla riduzione degli enti provinciali.

Comuni principalimodifica | modifica sorgente

Di seguito sono riportati i primi dieci comuni del Veneto Orientale per popolazione residente (dati: Istat gennaio 2013)::

Pos. Stemma Comune di Popolazione
(ab)
Superficie
(km²)
Densità
(ab/km²)
Altitudine
(m s.l.m.)
San Donà di Piave-Stemma.png San Donà di Piave 41.254 78,73 528,29 3
Portogruaro-Stemma.png Portogruaro 25.268 102,22 248,87 5
Jesolo-Stemma.png Jesolo 24.624 95,25 268,78 2
Cavallino-Treporti-Stemma.png Cavallino-Treporti 13.385 44,87 300,71 1
Santo Stino di Livenza-Stemma.png San Stino di Livenza 13.022 68,09 192,38 6
Eraclea-Stemma.png Eraclea 12.554 95,02 134,7 2
San Michele al Tagliamento-Stemma.png San Michele al Tagliamento 11.962 112,3 107,77 7
Caorle-Stemma.png Caorle 11.797 151,45 79,45 1
Musile di Piave-Stemma.png Musile di Piave 11.585 44,82 258,32 2
10º Concordia Sagittaria-Stemma.png Concordia Sagittaria 10.571 68,38 156,71 4

Galleria fotograficamodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Fonte: elaborazione su dati Istat - 2009 [1]
  2. ^ Legge Regionale 16/93 per l'istituzione della Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale
  3. ^ Gruppo di Azione Locale, emanazione dell'iniziativa comunitaria LEADER

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License