Videogioco a piattaforme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Videogioco a piattaforme (in inglese platform game, platform o platformer) è il termine adottato per indicare i videogiochi dove la meccanica di gioco implica l'attraversamento di livelli costituiti da piattaforme a volte disposte su più piani. I primi esperimenti risalgono al 1980 da cui in seguito si svilupparono i giochi che tuttora conosciamo. L'evoluzione continua del mondo videoludico ha portato anche questa categoria a passare alle tre dimensioni, anche se sulle console portatili, per via delle limitazioni hardware, rimangono ancora molti prodotti in 2D.

Tradizionalmente i platform sono strutturati in modo da avere il personaggio che si muove da sinistra a destra dello schermo. L'eroe può saltare, salire o scendere scale, combattere nemici e collezionare oggetti. Solitamente è anche in grado di aumentare progressivamente le proprie capacità, per via del passaggio di livello o per aver trovato alcuni oggetti particolari.

Generi derivatimodifica | modifica sorgente

  • Beat 'em Up: con questo termine s'intendono i videogiochi a piattaforme (ma talvolta anche picchiaduro a scorrimento) caratterizzati dal massiccio utilizzo di armi bianche o in generale armi a corto raggio. Storici esempi di tale genere sono videogiochi come Rastan Saga e Tiger Road.
  • Run and Gun: con questo termine s'intendono i videogiochi a piattaforme che palesano caratteristiche del genere sparatutto. Tra i più noti giochi del genere ci sono Contra e la serie Metal Slug.
  • Hop and Bop: con questo termine s'intendono i videogiochi a piattaforme tradizionali, che sfruttano aspetti e caratteristiche più varie e ampie. Tale stile è stato quello maggiormente approfondito e diffuso, generando nel tempo un filone che comprende giochi storici come Super Mario Bros, Sonic the Hedgehog e Rayman.

Cronologia dei titoli più significativimodifica | modifica sorgente

Anni '80modifica | modifica sorgente

Anni '90modifica | modifica sorgente

Anni 2000modifica | modifica sorgente

Anni 2010modifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi







Creative Commons License