Vincenzo Lombardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vincenzo Lombardi (Alatri, 20 novembre 1820Como, 26 novembre 1906) è stato un patriota italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nacque ad Alatri da Angelo Antonio e Maria Francesca Lupi; il 27 febbraio 1849 entrò come soldato nel Battaglione Cacciatori dellAlto Reno e come tale prese parte alla difesa di Ancona bloccata dagli austriaci. Il 2 agosto dello stesso anno fu promosso tenente. In quel periodo si guadagnò la stima di Garibaldi che, dopo l’arrivo dei francesi a Roma e la conseguente caduta della Repubblica Romana si recò con pochi suoi fidi, tra cui Vincenzo Lombardi, alla volta di Venezia che ancora resisteva allo straniero.

I garibaldini si imbarcarono a Cesenatico ma Lombardi e alcuni suoi compagni furono fatti prigionieri e rimpatriati. Lombardi tornato ad Alatri visse di stenti.

Morì il 26 novembre 1906 all’età di 86 anni in una clinica vicino Como.

Il comune di Cesenatico ha rievocato le spedizioni dei garibaldini dedicando loro una lapide, sulla quale è ricordato Vincenzo Lombardi.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License