WWE Royal Rumble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "WWF Royal Rumble" rimanda qui. Se stai cercando il videogioco, vedi WWE Royal Rumble (videogioco 1993) o WWF Royal Rumble (videogioco 2000).

La Royal Rumble è un evento della World Wrestling Entertainment trasmesso con cadenza annuale in pay-per-view. L'evento prende il nome del match che lo caratterizza, il Royal Rumble Match, una Battle Royal dalla stipulazione particolare. Il match è particolarmente importante perché il vincitore guadagna il diritto di sfidare o il WWE Champion o il World Heavyweight Champion a WrestleMania, l'evento della WWE più importante dell'anno. Questa stipulazione è stata inventata da Pat Patterson (forse ispiratosi all'annuale Cow Palace Battle Royal), e la WWE ha scelto di commemorare la sua idea organizzando la data dell'evento vicino al suo compleanno, il 19 gennaio.

Regolamento del Royal Rumble Matchmodifica | modifica sorgente

Al match partecipano trenta lottatori (venti nell'edizione inaugurale del 1988, quaranta nel 2011) ma all'inizio delle contesa sul ring ve ne sono solo due; i rimanenti ventotto raggiungono il quadrato ad intervalli di tempo predefiniti (di norma ogni 90 secondi), secondo un ordine precedentemente sorteggiato. Il vincitore del match è colui che rimane solo sul ring una volta terminata la fase degli ingressi. Un wrestler può essere eliminato solo se finisce fuori dal ring passando al di sopra della terza corda e toccando terra con entrambi i piedi; quest'ultima regola è stata applicata a partire dall'edizione del 1995. Non si può vincere né usando prese di sottomissione né ricorrendo allo schienamento.

La prima edizione si è tenuta nel 1988 ma fu preceduta da una prototipo tenutosi in occasione della Wrestlemania del 1986 terminata con l'apoteosi di André the Giant.

Da quando fu istituita la suddivisione del roster in tre brand distinti nel 2002, la Royal Rumble è divenuto uno dei pochi appuntamenti dove si incontrano atleti di tutti e tre gli show; nel periodo che va dal 2003 al 2006 alla Battle Royal hanno preso parte 15 wrestler del roster di RAW e 15 di quello di SmackDown!. Con il ritorno sugli schermi televisivi della Extreme Championship Wrestling come roster della WWE è stata effettuata una modifica al numero di ingressi per brand: alla Battle Royal disputata nel corso dell'edizione 2007 della Rumble hanno partecipato infatti 13 wrestler provenienti dal roster di RAW, 10 provenienti da quello di SmackDown! e 9 da quello dell'ECW.

La suddivisione dei roster implicò inoltre che, a partire dall'edizione del 2003, il vincitore della Battle Royal avrebbe dovuto lottare a WrestleMania contro il campione del proprio roster (World Heavyweight Championship per RAW e WWE Championship per SmackDown!). Tuttavia nel 2004 venne istituita una nuova regola che permette al vincitore del match di scegliere il campione che desidera sfidare: ciò permise a Chris Benoit, wrestler di SmackDown! vincitore dell'edizione 2004, di abbandonare il proprio roster e di passare a quello di RAW per concorrere per il World Heavyweight Championship. Con l'introduzione nel 2006 della ECW, a partire dal 2007 è diventato perciò possibile per il vincitore della Battle Royal scegliere fra tre differenti Cinture.

La regola che prevede che il vincitore della Battle Royal guadagni la possibilità di sfidare uno dei due campioni nel corso di WrestleMania è stata istituita nel 1991; si è verificata un'unica eccezione, nel 1992 quando Ric Flair divenne WWE Champion vincendo la Battle Royal: in quell'occasione il titolo era vacante.

Vincitorimodifica | modifica sorgente

"Hacksaw" Jim Duggan, vincitore della 1ª edizione della Royal Rumble (1988)
# Evento Data Città Sede Vincitore Note
1 Royal Rumble 1988 24 gennaio 1988 Hamilton, Ontario Copps Coliseum Stati Uniti Jim Duggan 13 [1][2]
2 Royal Rumble 1989 15 gennaio 1989 Houston, Texas The Summit Stati UnitiBig John Studd 27 [3][4]
3 Royal Rumble 1990 21 gennaio 1990 Orlando, Florida Orlando Arena Stati UnitiHulk Hogan 25 [5][6]
4 Royal Rumble 1991 19 gennaio 1991 Miami, Florida Miami Arena Stati Uniti Hulk Hogan 24 [7][8]
5 Royal Rumble 1992 19 gennaio 1992 Albany, New York Knickerbocker Arena Stati Uniti Ric Flair 3 [9][10]
6 Royal Rumble 1993 24 gennaio 1993 Sacramento, California ARCO Arena Giappone Yokozuna 27 [11][12]
7 Royal Rumble 1994 22 gennaio 1994 Providence, Rhode Island Providence Civic Center Canada Bret Hart
Stati Uniti Lex Luger
27
23
[13][14]
8 Royal Rumble 1995 22 gennaio 1995 Tampa, Florida USF Sun Dome Stati Uniti Shawn Michaels 1 [15][16]
9 Royal Rumble 1996 21 gennaio 1996 Fresno, California Selland Arena Stati Uniti Shawn Michaels 18 [17][18]
10 Royal Rumble 1997 19 gennaio 1997 San Antonio, Texas Alamodome Stati Uniti Steve Austin 5 [19][20]
11 Royal Rumble 1998 18 gennaio 1998 San Jose, California San Jose Arena Stati Uniti Steve Austin 24 [21][22][23]
12 Royal Rumble 1999 24 gennaio 1999 Anaheim, California Arrowhead Pond Stati Uniti Vince McMahon 2 [24][25][26]
13 Royal Rumble 2000 23 gennaio 2000 New York, New York Madison Square Garden Stati Uniti The Rock 24 [27][28][29]
14 Royal Rumble 2001 21 gennaio 2001 New Orleans, Louisiana New Orleans Arena Stati Uniti Steve Austin 27 [30][31][32]
15 Royal Rumble 2002 20 gennaio 2002 Atlanta, Georgia Philips Arena Stati Uniti Triple H 22 [33][34][35]
16 Royal Rumble 2003 19 gennaio 2003 Boston, Massachusetts Fleet Center Stati Uniti Brock Lesnar 29 [36][37]
17 Royal Rumble 2004 25 gennaio 2004 Philadelphia, Pennsylvania Wachovia Center Canada Chris Benoit 1 [38][39][40]
18 Royal Rumble 2005 30 gennaio 2005 Fresno, California Save Mart Center Stati Uniti Batista 28 [41][42][43]
19 Royal Rumble 2006 29 gennaio 2006 Miami, Florida American Airlines Arena Messico Rey Mysterio 2 [44][45][46]
20 Royal Rumble 2007 28 gennaio 2007 San Antonio, Texas AT&T Center Stati Uniti The Undertaker 30 [47][48][49]
21 Royal Rumble 2008 27 gennaio 2008 New York City, New York Madison Square Garden Stati Uniti John Cena 30 [50][51][52]
22 Royal Rumble 2009 25 gennaio 2009 Detroit, Michigan Joe Louis Arena Stati Uniti Randy Orton 8 [53][54]
23 Royal Rumble 2010 31 gennaio 2010 Atlanta, Georgia Philips Arena Canada Edge 29 [55][56]
24 Royal Rumble 2011 30 gennaio 2011 Boston, Massachusetts TD Garden Messico Alberto Del Rio 38 [57]
25 Royal Rumble 2012 29 gennaio 2012 St. Louis, Missouri Scottrade Center Irlanda Sheamus 22 [58]
26 Royal Rumble 2013 27 gennaio 2013 Phoenix, Arizona US Airways Center Stati Uniti John Cena 19 [59]
27 Royal Rumble 2014 26 gennaio 2014 Pittsburgh, Pennsylvania Consol Energy Center Stati Uniti Batista 28 [60]

Risultatimodifica | modifica sorgente

1989modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1989.

1990modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1990.

1991modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1991.

1992modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1992.

1993modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1993.

1994modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1994.

1995modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1995.

1996modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1996.

1997modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1997.

1998modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1998.

1999modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 1999.

2000modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 2000.

2001modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 2001.

2002modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2002.

2003modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2003.

2004modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2004.

2005modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2005.

2006modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2006.

2007modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2007.

L'evento si è svolto il 28 gennaio presso l'AT&T Center di San Antonio, Texas.

2008modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 2008.

L'evento si è svolto il 27 gennaio presso il Madison Square Garden di New York.

2009modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2009.

L'evento si è svolto il 25 gennaio presso la Joe Louis Arena di Detroit, Michigan.

2010modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2010.

2011modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2011.

L'edizione del 2011 della Royal Rumble si è tenuta il 30 gennaio al TD Garden di Boston nel Massachusetts.

2012modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2012.

L'edizione del 2012 della Royal Rumble si è svolta a Saint Louis nel Missouri

2013modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Royal Rumble 2013.

2014modifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WWE Royal Rumble 2014.

Primatimodifica | modifica sorgente

Fatti e curiositàmodifica | modifica sorgente

  • La prima Royal Rumble fu trasmessa su USA Network nel 1988. Questa edizione fu inusuale per due motivi: vi presero parte solo 20 partecipanti invece di trenta, che poi sarebbe diventato il numero standard, e qualsiasi uscita al di sopra della terza corda costituiva un'eliminazione (anche se il wrestler non toccava terra).
  • I primi due wrestler a partecipare a una Royal Rumble furono Bret Hart e Tito Santana, che nel match del 1988 entrarono rispettivamente con il numero 1 e 2. Il primo wrestler ad essere eliminato in una Royal Rumble fu "The Natural" Butch Reed.
  • Mr. Perfect avrebbe dovuto vincere la Royal Rumble del 1990 poiché Hulk Hogan era già campione WWF. L'Hulkster, però, rifiutò tale esito e pretese ed ottenne la vittoria finale.senza fonte A Mr. Perfect andò la consolazione di essere eliminato per ultimo e la vittoria del torneo con in palio il titolo intercontinentale, competizione indetta dopo che Ultimate Warrior rese il titolo vacante poiché diventato WWF Champion a WrestleMania VI.
  • La Royal Rumble del 1991 fu la prima ad avere un match valevole per il WWF Heavyweight Championship in programma: The Ultimate Warrior perse il titolo contro Sgt. Slaughter.
  • Durante l'edizione del 1992 Randy Savage, in un primo momento, accecato dall'ira verso Jake Roberts, che aveva attaccato lui e la moglie Elizabeth durante il loro ricevimento di nozze (kayfabe), si autoeliminò dalla Rumble saltando sopra la terza corda per atterrare su Roberts, che era già eliminato e fuori dal ring. Nella storyline della Rumble l'eliminazione di Savage non era prevista così presto e quindi The Undertaker si affrettò a rigettare Savage sul ring per permettergli di continuare il match. Dato che il fatto non era passato inosservato (anche il telecronista Gorilla Monsoon aveva commentato in un primo momento l'autoeliminazione di Savage, per poi proseguire come niente fosse), per giustificare la cosa a posteriori la WWF accampò la scusa dell'esistenza di una fantomatica regola secondo la quale un partecipante alla rissa reale non può autoeliminarsi, nonostante tre anni prima André the Giant avesse fatto esattamente la stessa cosa.
  • Stone Cold Steve Austin trionfò nella Royal Rumble del 1997 ma la vittoria gli fu revocata: era infatti già stato eliminato da Bret Hart a metà incontro, ma gli arbitri non videro nulla ed Austin ne approfittò per rientrare. La federazione dichiarò quindi vincitore l'ultimo lottatore eliminato dalla competizione, ossia Bret Hart. Il canadese è ancora oggi l'unico vincitore "morale" di una Royal Rumble.
  • Vince McMahon entrò nella Royal Rumble del 1999 con il numero 2 e arrivò a vincere l'evento. Il chairman rotolò sotto le corde tendendo una trappola a Stone Cold Steve Austin: dato che un wrestler è eliminato solo se passa sopra la terza corda, essendo passato sotto le corde McMahon partecipava ancora al match. Vince si aggiunse quindi al tavolo di commento e alla fine ritornò per eliminare l'ultimo wrestler rimasto (Austin) con l'aiuto di The Rock. Una cosa simile accadde anche nella Royal Rumble 2011 quando Santino Marella rotolò sotto le corde per poi tornare quando c'era solo un uomo (Alberto Del Rio), ma fu eliminato.
  • Nel 1998 Mick Foley fu eliminato tre volte nella stessa Royal Rumble, ogni volta interpretando un personaggio diverso (Cactus Jack, Mankind e Dude Love, in ordine di apparizione). Per questo, e per l'assenza di Skull, la Rumble del 1998 fu con meno partecipanti rispetto allo standard (27).
  • In due casi la Royal Rumble ha avuto 29 partecipanti invece di 30: in quella del 2004 Kane, spaventato da un finto ingresso di Undertaker, venne eliminato, scoprendo poi che in realtà stava entrando Spike Dudley. Kane allora lo raggiunse e lo colpì con una Chokeslam, facendolo svenire (kayfabe) e non permettendogli di continuare il match. In quella del 2005, invece, otto superstar si sono coalizzate per eliminare Mohammed Hassan. Infuriato per il trattamento ricevuto, Hassan si accanì su Scotty Too Hotty, che non partecipò al match.
  • Chyna fu la prima donna nella storia della WWE a partecipare alla Royal Rumble: vi prese parte sia nel 1999 che nel 2000. La seconda è stata Beth Phoenix, nel 2010, e la terza Kharma nel 2012.
  • L'I Quit Match alla Royal Rumble del 1999 sollevò pesanti critiche verso la WWF, che ebbe da USA Network la richiesta di ridimensionare la sua immagine dopo che si era ritenuto che il match si fosse spinto troppo in là. Il film del 1999 Beyond the Mat trattò questo argomento. Originariamente Mick Foley (che lottava come Mankind) doveva prendere solo cinque sediate, ma alla fine ne prese ben undici. La moglie e i figli di Foley erano presenti nell'arena a vedere il match e dovettero andarsene prima che l'incontro finisse poiché entrambi i bambini scoppiarono a piangere vedendo The Rock massacrare il padre.
  • Finora ci sono state solo tre superstar che hanno vinto la Royal Rumble due volte di fila: Hulk Hogan, Shawn Michaels e Stone Cold Steve Austin. Questi è inoltre l'unica superstar della WWE ad aver vinto il Royal Rumble match tre volte, ma non consecutivamente.
  • La Royal Rumble del 2003 fu la prima ad avere nella card due match valevoli sia per il WWE Championship che per il World Heavyweight Championship.
  • Undertaker è stato la prima superstar a vincere con il numero 30, nel 2007. Il record fu ripetuto l'anno successivo da John Cena.
  • Nel'edizione del 2008 la WWE decise di sfatare un piccolo tabù: da anni, infatti, nessun campione assoluto di un roster prendeva parte alla rissa, mentre in questa edizione a salire sul ring fu Chavo Guerrero, detentore della cintura di campione del mondo ECW.
  • Nell'edizione del 2008 per la prima volta partecipò alla rissa un midget: Hornswoggle.
  • Nel 2010, tra i match titolati prima della vera e propria Rumble, si affrontano per la prima volta due heel per il titolo WWE: il campione Sheamus, vittorioso per squalifica, e Randy Orton.
  • Nelle edizioni del 2005 e del 2010 sono arrivati in finale gli stessi tre atleti, vale a dire John Cena, Batista ed Edge; Cena e Batista, inoltre, in entrambe le edizioni avevano lo stesso status: Cena face e Batista heel. Sempre loro due sono arrivati entrambi in finale anche nell'edizione del 2008.
  • È dal 2008 che il vincitore della Rumble non vince il match a Wrestlemania. Nel 2012 Sheamus interrompe questa striscia, battendo Daniel Bryan per il titolo dei pesi massimi (in un match durato solo 18 secondi).
  • Nel 2011 la Royal Rumble ha visto partecipare 40 uomini invece dei soliti 30.
  • Nella Royal Roumble 2012 ritornano i soliti 30 partecipanti. Questo evento si è svolto a St. Louis, città di Randy Orton, che è stato uno degli ultimi eliminati.
  • I vincitori delle edizioni 2011 e 2012, Alberto Del Rio e Sheamus, nonostante avessero il diritto di andare nel main event di Wrestlemania, curiosamente aprirono lo show.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Royal Rumble 1988 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  2. ^ Royal Rumble 1988 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  3. ^ Royal Rumble 1989 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  4. ^ Royal Rumble 1989 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  5. ^ Royal Rumble 1990 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  6. ^ Royal Rumble 1990 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  7. ^ Royal Rumble 1991 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  8. ^ Royal Rumble 1991 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  9. ^ Royal Rumble 1992 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  10. ^ Royal Rumble 1992 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  11. ^ Royal Rumble 1993 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  12. ^ Royal Rumble 1993 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  13. ^ Royal Rumble 1994 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  14. ^ Royal Rumble 1994 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  15. ^ Royal Rumble 1995 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  16. ^ Royal Rumble 1995 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  17. ^ Royal Rumble 1996 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  18. ^ Royal Rumble 1996 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  19. ^ Royal Rumble 1997 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  20. ^ Royal Rumble 1997 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  21. ^ Royal Rumble 1998 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  22. ^ Royal Rumble 1998 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  23. ^ John Powell, Austin wins predictable Rumble, SLAM! Sports, 19 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  24. ^ Royal Rumble 1999 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  25. ^ Royal Rumble 1999 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  26. ^ Chris Gramlich, McMahon wins Rumble, Rock champ again, SLAM! Sports, 25 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  27. ^ Royal Rumble 2000 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  28. ^ Royal Rumble 2000 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  29. ^ John Powell, Rocky wins the Rumble, A bloody Triple H defeats Cactus Jack, SLAM! Sports, 24 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  30. ^ Royal Rumble 2001 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  31. ^ Royal Rumble 2001 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  32. ^ John Powell, Surprises dominate Rumble 2001, SLAM! Sports, 22 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  33. ^ Royal Rumble 2002 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  34. ^ Royal Rumble 2002 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  35. ^ John Powell, Rumble 2002 stumbles, Triple H wins WrestleMania spot, SLAM! Sports, 21 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  36. ^ Royal Rumble 2003 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  37. ^ Royal Rumble 2003 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  38. ^ Royal Rumble 2004 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  39. ^ Royal Rumble 2004 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  40. ^ John Powell, Benoit wins the 'Rumble', SLAM! Sports, 26 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  41. ^ Royal Rumble 2005 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  42. ^ Royal Rumble 2005 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato l'8 luglio 2009.
  43. ^ Dale Plummer, Batista claims the Rumble, SLAM! Sports, 31 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  44. ^ Royal Rumble 2006 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  45. ^ Royal Rumble 2006 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  46. ^ Dale Plummer, Mysterio claims Rumble; Cena reigns again, SLAM! Sports, 30 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  47. ^ Royal Rumble 2007 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  48. ^ Royal Rumble 2007 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  49. ^ Dale Plummer, Old guard dominates Rumble, SLAM! Sports, 28 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  50. ^ Royal Rumble 2008 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  51. ^ Royal Rumble 2008 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  52. ^ Dale Plummer, Cena wins Rumble in surprise return, SLAM! Sports, 28 gennaio 1998. URL consultato il 10 luglio 2009.
  53. ^ Royal Rumble 2009 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  54. ^ Royal Rumble 2009 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  55. ^ Royal Rumble 2010 Results, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  56. ^ Royal Rumble 2010 Main Event Synopsis, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  57. ^ Steve Gerweck, Upcoming dates for WWE PPV events in 2011, WrestleView, 27 luglio 2010. URL consultato il 28 luglio 2010.
  58. ^ Royal Rumble 2012, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  59. ^ Royal Rumble 2013, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  60. ^ Royal Rumble 2014, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 14 gennaio 2012.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling







Creative Commons License