Wikipedia:Vandalismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Wikipedia:VANDALISMI)
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati.
Abbreviazioni
WP:VANDALISMO
WP:VANDALISMI

Si definisce vandalismo l'aggiunta, la cancellazione o la modifica di contenuti e dati fatta con un evidente interesse o una malafede e con il conseguente risultato di compromettere l'integrità di Wikipedia.

A volte chi opera un vandalismo ha un'opinione negativa o un coinvolgimento personale sul tema della voce, ma non sa o non vuole discuterne in modo pacato. Solitamente simili utenti inseriscono o rimpiazzano il testo esistente con oscenità, parolacce, contenuto privo di senso o informazioni palesemente fuorvianti o fuori tema. Altre volte cancellano o inseriscono ostinatamente paragrafi che non corrispondono ai loro punti di vista, altre volte ancora inseriscono reiteratamente contenuti promozionali, di parte od offensivi per alcuni.

Qualsiasi contributo fatto in buona fede finalizzato al miglioramento dell'enciclopedia, anche se fatto in modo errato o maldestro, non è da considerarsi vandalismo. Gli interventi nei quali non è ravvisabile in modo immediato e inequivocabile la malafede non sono considerati vandalismo.

In generale, un buon indizio per valutare la sussistenza di un vandalismo può essere la reiterazione del comportamento dannoso.

Commettere un atto di vandalismo è evidentemente contrario alle politiche di Wikipedia. È quindi necessario che esso venga prima di tutto individuato e quindi successivamente gestito; se non sei in grado di gestirlo da solo, puoi cercare l'aiuto di altri wikipediani e degli amministratori.

Come è assai facile per chiunque inserire contenuti insensati, immagini offensive e sciocchezze di varia entità, è altrettanto facile per qualsiasi utente, anche se non registrato, porvi rimedio. Tutti gli utenti sono anzi invitati, qualora individuino un vandalismo, a rimuoverlo immediatamente, eventualmente contattando un amministratore per i casi in cui occorrano azioni non consentite all'utente (come il blocco della pagina).

Nuvola apps khelpcenter.pngSportello informazioni

Cos'è vandalismo

Queste sono alcune delle forme di vandalismo più comuni su Wikipedia:

  1. Spamming, come l'aggiunta di collegamenti esterni a fini promozionali o a siti non consentiti dalle regole di Wikipedia
  2. Aggiunta di parole senza senso o la cancellazione non giustificata di parti del testo
  3. Creazione di voci prive di senso o con contenuto scherzoso/goliardico
  4. Inserimento, cancellazione o modifica di contenuti, template, dati, compiuti con un evidente interesse, una malafede e contrariamente al consenso, specie se reiteratamente
  5. Inserimento di informazioni volutamente errate
  6. Inserimento a fini di disturbo, anche in pagine di discussione, di testi in lingua diversa dall'italiano
  7. Inserimento di insulti o ingiurie
  8. Inserimento di insulti o ingiurie, cancellazione, danneggiamento di pagine utente altrui
  9. Danneggiamento delle pagine di discussione delle voci di Wikipedia o degli utenti iscritti
  10. Inserimento di immagini provocatorie o volutamente fuori contesto
  11. Inserimento intenzionale di template non appropriati o eliminazione reiterata di template appropriati
  12. Spostamento di pagine intenzionalmente non appropriato

Alcune di queste azioni potrebbero essere compiute in buona fede da nuovi utenti non ancora pratici del funzionamento di Wikipedia: valuta sempre con attenzione il tipo di modifica presumendo la buona fede finché possibile.

Cosa non è vandalismo

Malgrado a volte ci si riferisca ad esse come tali, le seguenti cose non sono vandalismi e pertanto non vanno trattate come tali:

  1. Prove dei nuovi arrivati: alcuni nuovi utenti che scoprono il pulsante "modifica" vogliono sapere se possono veramente modificare ogni pagina, per cui ci scrivono qualcosa dentro giusto per provare. Questo non è vandalismo! Al contrario, questi utenti dovrebbero essere caldamente accolti e indirizzati alla Pagina delle prove nella quale possono proseguire i loro test. Non di rado cancellano da soli quanto fatto. Inserire l'avviso {{Test}} nella pagina di discussione dell'utente (anche se IP) è in genere il primo passo per instaurare una comunicazione costruttiva.
  2. Impratichirsi con la wiki-sintassi: per alcuni utenti è necessario fare un po' di pratica, prima di maneggiare propriamente la sintassi usata per redigere le voci su Wikipedia e di conoscere le convenzioni in uso relativamente a come impaginare una voce. Invece di considerare tali utenti subito come vandali, spiegate loro quali sono le convenzioni da adottare e dove trovare aiuto.
  3. Violazione del punto di vista neutrale: il punto di vista neutrale (NPOV) per molti è una regola difficile da comprendere e mettere in atto; occasionalmente anche wikipediani esperti inseriscono contributi che non rispettano a pieno il NPOV. In una certa misura siamo tutti influenzati dalle nostre opinioni e credenze. Questo non è vandalismo.
  4. Modifiche massicce: migliorare una voce può significare modificarla in modo consistente; gli utenti sono invitati a farlo e ad essere intraprendenti, benché l'invito sia sempre più ad integrare le voci, piuttosto che a sostituirne i contenuti. Trovare la gran parte di una pagina a cui si è lavorato modificata in maniera consistente può essere inizialmente percepito come vandalismo, ma non lo è. Se non condividete i cambiamenti apportati ad una voce da voi curata, contattatene l'autore e discutetene, in modo pacato e senza scordare il WikiLove.
  5. Prepotenza e ostinazione: alcuni utenti non riescono a giungere ad un accordo con coloro che intendono discutere delle modifiche da loro fatte e ripristinano ostinatamente la loro versione dopo che altri vi sono intervenuti. Situazioni del genere portano generalmente al blocco della pagina contestata, ma non sono da considerarsi vandalismo. Resta inteso che gli amministratori possono far ricorso al temporaneo blocco degli utenti coinvolti nella disputa qualora i toni dovessero degenerare.
  6. Molestie e attacchi personali: Wikipedia ha una linea guida (Wikipedia:Niente attacchi personali) che vieta la molestia e l'attacco personale. Alcune forme di molestie sono anche vandalismo (ad esempio il vandalismo su pagine utente altrui). Se il comportamento persiste, può essere utile l'avviso {{Noflame}}.
  7. L'imprevisto: solo perché qualcuno apporta modifiche in modo inatteso, non significa automaticamente che sia un vandalo. Forse è solo un nuovo utente. Contattalo e spiegagli dove e come dovrebbe modificare il proprio comportamento. Non richiedere di bloccarlo a priori senza esservi chiariti.

Come rimediare ai vandalismi

Simbolo della Counter-Vandalism Unit di Wikipedia, progetto di collaborazione nella lotta ai vandalismi attivo su en.wiki ed altri progetti
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Aiuto:Rollback.

Perché un atto vandalico non sia più visibile è sufficiente visualizzare la cronologia della pagina (quinta linguetta in alto a destra), cliccare il campo in cui compaiono "data e ora della modifica" della versione precedente a quella vandalizzata (se il vandalismo è stato avvistato immediatamente dovrebbe essere la penultima), andare in modifica, indicare nell'oggetto che si tratta di un rollback per vandalismo e quindi salvare (senza tener conto dell'avviso). In alcuni casi è possibile annullare rapidamente la versione vandalizzata agendo sul campo apposito, (annulla). Se l'intervento è immediato non è necessario fare altro. Se ci sono vandali recidivi è meglio segnalarli subito. Nei casi di insulti, blasfemie o informazioni la cui presenza contrasta con la politica di wikipedia in materia di privacy, chiedere a qualche amministratore la rimozione del vandalismo dalla cronologia, nella pagina delle richieste agli amministratori o utilizzando il template RichiestaPulizia.

Template di avviso

Per avvisare gli utenti che commettono vandalismi esistono alcuni messaggi predefiniti che possono essere utilizzati inserendoli nelle pagine di discussione utente:

  • {{Test}}, avviso in caso di "prova" di un nuovo utente o IP (vedi sopra: "Cosa non è vandalismo", punto 1)
  • {{RimozioneContenuti}}, quando un utente rimuove dei contenuti dalla pagina senza che vi sia un palese intento al vandalismo
  • {{Vandalismo|titolo pagina}}, avviso per il primo vandalismo commesso (oppure {{Vandalism|titolo pagina}} se chi ha commesso il vandalismo è it-0)
    • {{Yc}}, avviso per il secondo vandalismo commesso (può essere seguito da {{Rc}} da parte di un amministratore se questi ha deciso di bloccare l'utenza)
  • {{Attacco}}, per invitare l'utente a non effettuare ulteriori attacchi personali
  • {{Senza senso}}, per invitare l'utente a non inserire ulteriormente pagine o commenti senza senso
  • {{Promozionale}}, avviso per chi inserisce informazioni (o collegamenti esterni) di carattere promozionale o celerativo
  • {{Non enciclopedico}}, avviso per chi inserisce informazioni non enciclopediche
  • {{Turpiloquio}}, per chi ha fatto uso di parole scurrili verso un utente o in altre pagine di Wikipedia
  • {{IP Vandalismo}}, avviso per utenze non registrate (identificate tramite IP statico) con cui sono stati commessi ripetuti vandalismi
  • {{Avvisoavvisi}}, avviso per la rimozione ingiustificata di avvisi dalle pagine
  • {{Date personali}}, avviso per chi inserisce nelle pagine dei giorni o degli anni informazioni personali non enciclopediche

Altri template d'avviso sono presenti in Categoria:Template vandalismo e Categoria:Template di avviso utente

Si ricorda infine la possibilità di segnalare gli IP o utenti che proseguono in atti di vandalismo in Wikipedia:Vandalismi in corso.

Vandalismi nei template

Se non riesci ad individuare un vandalismo, è possibile che questo risieda in un template o in una sua nidificazione (template interno ad un altro template). Ti sarà più agevole individuarlo utilizzando lo strumento Modifiche correlate (nel box strumenti sulla sinistra).

Pagine correlate

patrolling Progetto Patrolling: collabora a Wikipedia sull'argomento patrolling







Creative Commons License