Yamaoka Tesshu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Yamaoka Tesshu

Tesshū Yamaoka (nato Ono Tetsutaro, in giapponese 山岡鉄舟; Edo, 10 giugno 183619 luglio 1888) è stato un militare giapponese.

È uno dei più famosi samurai vissuti nel periodo del Rinnovamento Meiji.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato nell'odierna Tokyo, il padre era un vassallo dello Shogunato Tokugawa e la madre era figlia di un sacerdote shintoista del Santuario di Kashima. Sin da quando aveva nove anni praticò il kendō, secondo la tradizione Jikishinkage ryu. Successivamente, si trasferì con la famiglia a Takayama, dove praticò la scherma secondo lo stile Ono Ha Itto-Ryu.

Tornato ad Edo a diciassette anni, si iscrisse all'Istituto Militare Kobukan e alla Scuola della Lotta con la Lancia Yamaoka. Il suo maestro, Yamaoka Seizan, morì poco dopo l'ingresso di Ono Tetsutaro nella scuola. Il giovane sposò quindi la sorella di Seizan, adottando il nome di Yamaoka Tesshu per portare avanti la famiglia del maestro.

Da sempre appassionato delle arti marziali, Tesshu continuò a studiare il kendō fino al 30 marzo 1880, quando ebbe un'illuminazione durante una meditazione. Da quel momento, si occupò solo dello stile dōjō, in quanto comprese che i samurai avevano bisogno solo della purezza del loro stile di combattimento.

Si occupò anche dell'arte Zen, producendo oltre un milione di opere. Morì a cinquantatré anni di cancro allo stomaco. Prima di morire, scrisse il suo jisei no ku (poema di morte), chiuse gli occhi e si addormentò.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • John Stevens. Lo Zen e la Spada. La vita del Maestro Guerriero Tesshu. Luni Editrice.

Altri progettimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License