Yoshiyuki Tomino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Yoshiyuki Tomino al Taipei Game Show 2008

Yoshiyuki Tomino (富野由悠季, Tomino Yoshiyuki) (Odawara, 5 novembre 1941) è uno scrittore, regista ed autore giapponese di anime.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Iniziò la sua carriera nel 1963, subito dopo la laurea, entrando nella Mushi Production di Osamu Tezuka, dove il suo primo lavoro fu di collaborare agli storyboard di Astro Boy. Sempre alla Mushi Productions collaborò agli storyboard di Heidi. Più tardi divenne uno dei membri più importanti dello studio di animazione Sunrise e ne diresse molti degli anime prodotti negli anni settanta e ottanta, prima di rallentare la sua attività. L'opera per cui è probabilmente più conosciuto è Mobile Suit Gundam (1979) con cui ha dato vita al genere dei real robot.

A causa di un lungo periodo di depressione molti dei finali delle sue prime opere, tra cui Zambot 3 (1977), Ideon (1980), Seisenshi Dunbine (1983) e Mobile Suit Z Gundam (1985), sono eccezionalmente sanguinari, con la morte di quasi tutto il cast di personaggi (protagonisti inclusi). Tomino venne soprannominato "Tomino il macellaio" (皆殺しの富野 Minagoroshi no Tomino?), per l'alto numero di morti tra i protagonisti delle sue opere. Successivamente si rimise dalla depressione e i suoi lavori successivi, per esempio Turn A Gundam e Brain Powerd, sono decisamente più positivi.

Tomino ha spesso scritto le parole per le sigle delle sue serie, firmandole con lo pseudonimo Iogi Rin (井荻麟?). Con lo stesso pseudonimo ha collaborato con artisti come Yoko Kanno, Asei Kobayashi, MIO e Neil Sedaka.

Opere principalimodifica | modifica sorgente

Animemodifica | modifica sorgente

Testi di canzoni (con lo pseudonimo Rin Iogi)modifica | modifica sorgente

Mobile Suit Gundam
  • Tobe! Gundamu ("Vola! Gundam") di Koh Ikeda (sigla iniziale)
  • Eien ni Amuro ("Per sempre Amuro") di Koh Ikeda (sigla di chiusura)
  • Char is Coming di Koichiro Hori
  • Shining Lalah di Keiko Toda
  • Ima Wa O-Yasumi di Keiko Toda
  • Kaze ni Hitori de ("Solo nel vento") di Inoue Daisuke (canzone nel secondo film)
  • Ai Senshi ("Soldati del rimpianto") di Inoue Daisuke (sigla finale del secondo film)
  • Beginning di Inoue Daisuke (insert song del terzo film)
  • Meguriai ("Incontri") di Inoue Daisuke (scritta in collaborazione con Maso Urino) (sigla finale del terzo film)
Seisenshi Dunbine
  • Dunbine Tobu ("Dunbine volante") di MIO (sigla iniziale)
Jūsenki L-Gaim':
  • Time for L-Gaim di MIO (sigla iniziale)
Mobile Suit Z Gundam
  • Zeta - Toki o Koete ("Zeta - Tempi trascendenti") di Maya Arukawa, composta da Neil Sedaka (Prima sigla iniziale)
Mobile Suit Gundam ZZ
  • The 1000-year-old Galaxy di Jun Hiroe (seconda sigla finale)
Mobile Suit Gundam F91
  • Eternal Wind di Hiroko Moriguchi (sigla finale)
Mobile Suit Victory Gundam
  • "Stand up to Victory" (prima sigla iniziale)

Brain Powerd, composta da Yoko Kanno

  • Ai no FIELD di Kokkia (prima sigla finale)

Turn A Gundam, composta da Yoko Kanno

  • Turn A Turn di Hideki Saijou, composta da Asei Kobayashi (prima sigla iniziale)
  • Century Color di RAYS-GUNS (scritta in collaborazione con You-mu Hamaguchi) (seconda sigla iniziale)
  • Ojousan Naishobanashi desu ("This is a private conversation, miss") di Hideki Saijou
  • Tsuki no Tama ("Spirito della luna") di RRET Team
  • Tsuki no Mayu ("Il bozzolo della luna") di Aki Okui (seconda sigla finale)
Overman King Gainer

Controllo di autorità VIAF: 64185620








Creative Commons License