Zdeněk Grygera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zdeněk Grygera
Zdenek Grygera.jpg
Zdeněk Grygera
Dati biografici
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 6 dicembre 2012
Carriera
Giovanili
1987-1990
1990-1997
TJ Holešov
Svit Zlin Svit Zlín
Squadre di club1
1997-1998 Svit Zlin Svit Zlín 20 (1)
1998-2000 Drnovice Drnovice 54 (3)
2000-2003 Sparta Praga Sparta Praga 65 (2)
2003-2007 Ajax Ajax 78 (8)
2007-2011 Juventus Juventus 87 (3)
2011-2012 Fulham Fulham 5 (0)
Nazionale
1997-1998
1997-1999
2000-2002
2001-2012
Rep. Ceca Rep. Ceca U-17
Rep. Ceca Rep. Ceca U-18
Rep. Ceca Rep. Ceca U-21
Rep. Ceca Rep. Ceca
9 (1)
11 (0)
14 (1)
65 (2)
Palmarès
 Europei di calcio Under-21
Argento Slovacchia 2000
Oro Svizzera 2002
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 novembre 2011

Zdeněk Grygera (Přílepy, 14 maggio 1980) è un ex calciatore ceco, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Abituato ad essere impiegato per lo più come terzino destro, può essere schierato come difensore centrale o, all'occorrenza, anche terzino sinistro.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Zdeněk Grygera con la maglia della Repubblica Ceca

Clubmodifica | modifica sorgente

Dopo aver passato otto anni al Tescoma Zlín, passa al Petra Drnovice nel 1998 a 18 anni e velocemente emerge come una delle star emergenti del calcio ceco. Durante il Campionato europeo di calcio Under-21 2000 viene notato dalle due società della capitale Slavia Praga e Sparta Praga, che lo acquista. Nella stagione di debutto nello Sparta gioca 15 gare, contribuendo alla difesa del titolo ceco, e figura molto bene anche nella UEFA Champions League 2000-2001, giocando 5 partite. Nel 2002/03 contribuisce alla riconquista del titolo, ai danni dello Slovan Liberec.

Nel luglio del 2003 viene acquistato dal'Ajax per rimpiazzare Cristian Chivu, siglando un contratto di quattro anni, a 3.5 milioni di euro l'anno. La sua prima stagione olandese viene condizionata da una ferita al tendine del ginocchio e disputa solo 20 gare nella Eredivisie vincendo il suo primo campionato. In Olanda vince un campionato, due Coppe e due Supercoppe.

Dalla stagione 2007/08 gioca nelle file della Juventus, che lo ha ingaggiato dall'Ajax nel gennaio 2007 a parametro zero. In tale occasione ha firmato un contratto che lo legherà alla società di Torino dal luglio successivo fino al giugno 2012[1]. Esordisce in Serie A il 23 settembre nella gara contro la Roma, ma nella prima fase della stagione mostra qualche difficoltà di integrazione con il gioco della Juventus, che prevede una grande spinta da parte dei terzini. Con il tempo però il suo rendimento cresce e arriva anche il suo primo gol in bianconero il 9 marzo 2008 in occasione della partita contro il Genoa terminata 0-2 in favore della Juventus. Termina la prima stagione in bianconero con 24 presenze ed una rete e con il posto da titolare ormai non più in discussione.

Nella seconda stagione in bianconero esordisce il 13 agosto nella gara di andata del Terzo turno preliminare di Champions League, vinta 4-0 contro l'Artmedia Bratislava.

Sempre contro il Genoa, nella partita valida per la 12ª giornata di Serie A, mette a segno il gol del momentaneo 1-0 e mette un ottimo assist per Amauri, lanciando la squadra verso la vittoria finale per 4-1 sulla squadra ligure. La seconda rete stagionale è datata 18 aprile 2009, nel match interno contro l'Inter, quando al 91' stacca su un calcio d'angolo battuto da Giovinco e di testa mette la palla alle spalle di Júlio César.[2] Chiude il rapporto con la Juventus il 30 agosto 2011, dopo quattro stagioni, con la rescissione consensuale del contratto.[3]

Il 31 agosto 2011 firma un contratto annuale con il Fulham.[4] Il 6 novembre seguente, durante la partita disputata contro il Tottenham Hotspur, in cui il Fulham è stato sconfitto per 1-3, il giocatore è rimasto vittima (praticamente da solo) di un grave infortunio al ginocchio destro. Accasciatosi a terra per il gran dolore, è stato poi soccorso dallo staff medico con l'ausilio di un respiratore.[5][6] Gli esami effettuati hanno riscontrato la rottura del legamento crociato anteriore con un periodo di recupero di sei mesi circa.[7]

Il 6 dicembre 2012 annuncia il ritiro dal calcio giocato per i troppi infortuni subiti durante la carriera.[8]

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Ha debuttato in nazionale il 15 agosto 2001 contro la Corea del Sud ed ha partecipato agli Europei 2004, ai Mondiali del 2006 e agli Europei 2008.

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Statistiche aggiornate al 6 novembre 2011.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Rep. Ceca Zlín A 20 1 CC X X - - - - - - X X
1998-1999 Rep. Ceca Petra Drnovice A 25 0 CC X X - - - - - - X X
1999-2000 A 29 3 CC X X - - - - - - X X
Totale Petra Drnovice 54 3 X X X X
2000-2001 Rep. Ceca Sparta Praga A 15 0 CC X X UCL 6 0 - - - X X
2001-2002 A 21 1 CC X X UCL 7 0 - - - X X
2002-2003 A 29 1 CC X X UCL+CU 4+4 0 - - - X X
Totale Sparta Praga 65 2 X X 21 0 X X
2003-2004 Paesi Bassi Ajax A 20 0 CO X X UCL 4 0 SO 0 0 X X
2004-2005 A 18 4 CO X X UCL+CU 5+0 0 SO 1 0 X X
2005-2006 A 18 1 CO X X UCL 8 0 SO 1 0 X X
2006-2007 A 22 3 CO 2 0 UCL+CU 0+5 0+1 SO 0 0 29 4
Totale Ajax 78 8 X X 22 1 2 0 X X
2007-2008 Italia Juventus A 24 1 CI 3 0 - - - - - - 27 1
2008-2009 A 31 2 CI 4 0 UCL 8[9] 0 - - - 43 2
2009-2010 A 19 0 CI 2 0 UCL+UEL 1+3 0+0 - - - 25 0
2010-2011 A 13 0 CI 2 0 UEL 4 0 - - - 19 0
Totale Juventus 87 3 11 0 16 0 114 3
2011-2012 Inghilterra Fulham PL 5 0 FACup+CdL 0+1 0+0 EL 2 0 - - - 8 0
Totale carriera 309 17 X X 61 1 2 0 X X

Cronologia presenze e reti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Sparta Praga: 2000-2001, 2002-2003
Ajax: 2003-2004
Ajax: 2005-2006, 2006-2007
Ajax: 2005, 2006

Curiositàmodifica | modifica sorgente

Zdeněk è un grande appassionato di fumetti e graphic novel: la sua collezione comprende numerose opere di artisti come Alex Ross, Kurt Busiek, Grant Morrison e Mark Millar. Il suo supereroe preferito è Lanterna Verde Hal Jordan. È oltretutto un grande appassionato di cinema, e adora in particolar modo Kurt Russell[10]

Biografiamodifica | modifica sorgente

Alla Juventus ha legato subito con il connazionale Pavel Nedvěd, tanto da comprare casa anch'egli a Torino[11].

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Francesco Letizia, UFFICIALE: Grygera è della Juventus in tuttomercatoweb.com, 22 febbraio 2007. URL consultato il 29 giugno 2008.
  2. ^ Riccardo Pratesi, La Juve in 10 non si arrende Grygera ferma l'Inter: 1-1, gazzetta.it, 18 aprile 2009. URL consultato il 19 aprile 2009.
  3. ^ Risoluzione consensuale con il calciatore Zdenek Grygera, juventus.com, 30 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011.
  4. ^ (EN) fulhamfc.com, 31 agosto 2011. http://www.fulhamfc.com/Club/News/NewsArticles/2011/August/GrygeraSigns.aspx. URL consultato il 31 agosto 2011.
  5. ^ Grygera: infortunio con spavento, sportmediaset.it, 6 novembre 2011.
  6. ^ Dramma per l'ex juventino Grygera: respiratore in campo, virgilio.it, 6 novembre 2011. URL consultato il 31 agosto 2011.
  7. ^ Fulham: Grygera fuori 6 mesi, tuttojuve.com, 6 novembre 2011.
  8. ^ Repubblica Ceca, l'ex Juventus Grygera si ritira
  9. ^ Due presenze nel Terzo turno preliminare
  10. ^ Grygera: la mia vita fuori dal campo, juventus.it, 18 luglio 2009. URL consultato il 1º maggio 2009.
  11. ^ Alberto Mauro, Grygera, tempo di rivincite in gazzetta.it, 10 marzo 2008. URL consultato il 6 novembre 2008.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 85652173








Creative Commons License