Alfonso Traina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alfonso Traìna (Palermo, 24 giugno 1925) è un filologo classico (latinista), professore emerito di Letteratura latina dell'Università di Bologna, membro dell'Accademia dei Lincei, dell'Accademia Nazionale Virgiliana e socio onorario dell'Accademia Pascoliana.

Gli autori che più ha studiato nella sua carriera di professore universitario sono Seneca (in particolare con la monografia Lo stile drammatico del filosofo Seneca) e i poeti dell'età repubblicana e augustea, tra cui in ispecie Virgilio, Catullo e Orazio: di particolare rilevanza alcune sue interpretazioni, come quella degli ultimi due versi della prima bucolica di Virgilio, o l'analisi della Pietas nel XII libro dell'Eneide. Fondamentali sono inoltre i suoi studi sul latino arcaico di Livio Andronico, con particolare attenzione alla sua traduzione espressionista dell'Odissea (Vortit barbare), e quelli dedicati al commediografo Plauto.

Alfonso Traina è stato uno dei primi latinisti italiani a studiare la produzione latina di autori moderni (Poeti Latini (e neolatini)), in particolare di Giovanni Pascoli, a cui ha dedicato il saggio Il latino del Pascoli.

Il Traina ha pubblicato anche diverse opere di carattere linguistico, come la Morfologia latina, la Sintassi normativa della lingua latina e, con Giorgio Bernardi Perini, la Propedeutica al latino universitario; da ricordare anche il suo saggio Forma e suono.

Nel 1999 ha vinto il Praemium Classicum Clavarense.

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte
— Roma, 17 maggio 1996[1]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Operemodifica | modifica sorgente

Anni cinquanta:

  • Esegesi e sintassi, Padova 1955.
  • L'alfabeto e la pronunzia del latino, Pàtron, Bologna, 1957(1), 1973/4.

Anni sessanta:

  • Comoedia. Antologia della Palliata, Padova 1960(1), 1997(4).
  • Saggio sul latino del Pascoli, Padova 1961(1), Firenze 1971(2).
  • Luigi Luciano, Vocabolario italiano-latino, nuova ed. a cura di A. T., Pàtron, Bologna, 1962.
  • (con Tullio Bertotti) Sintassi normativa della lingua Latina, Bologna 1965/1966(1), 1993(2).
  • G. Pascoli, Pomponia Graecina, introd., trad., note esegetiche e appendice a cura di A. T., Bologna Bologna 1967(1), 1993(4).
  • G. Pascoli, Saturae, introd., testo, commento e appendice a cura di A. T., Firenze 1968(1), 1977(2).
  • Friedrich Stolz, Albert Debrunner, Iosif Moiseevich Tronskiĭ, Wolfgang Paul Schmid, Storia della lingua Latina, trad. di Carlo Benedikter, introd. e note di A. T., Pàtron, Bologna 1968(1), 1993(4).

Anni settanta:

  • Vortit barbare. Le traduzioni poetiche da Livio Andronico a Cicerone, Roma 1970(1), 1974(2).
  • Seneca, La brevità della vita, comm. di A. T., Torino 1970(1), 1996(7).
  • (con Luciano Pasqualini) Morfologia Latina, Cappelli, Bologna 1970(1), 1985(3).
  • (con Giorgio Bernardi Perini) Propedeutica al latino universitario, Pàtron, Bologna 1971/1972(1), 1998(6).
  • Lo stile "drammatico" del filosofo Seneca, Bologna 1974(1), 1987(4).
  • Poeti latini (e neolatini). Note e saggi filosofici, I, Bologna 1975(1), 1986(2).
  • Seneca. Letture critiche, a cura di A. T., Milano 1976.
  • Forma e suono, Roma 1977(1), 1999(2).
  • G. Pascoli, Reditus Augusti, introd., testo, comm. e appendice a cura di A. T., Firenze 1978(1), Bologna 1995(2).

Anni ottanta:

  • Poeti latini (e neolatini). Note e saggi filosofici, II, Bologna 1981(1), 1991(2).
  • Catullo, I canti, trad. di E. Mandruzzato, introd. e note di A. T., Milano 1982(1), 1998(12).
  • G.Pascoli. Poemi cristiani, trad. di E. Mandruzzato, introd. e note di A. T., Milano 1984.
  • G. Pascoli. Thallusa, introd., testo, trad. e comm. di A. T., Bologna 1984(1), 1993(3).
  • Adolfo Gandiglio. Un "grammatico" tra due mondi, Bologna 1985.
  • Orazio, Odi e Epodi, trad. e note di E. Mandruzzato, introd. di A. T., Milano 1985(1), 1999(12).
  • A. T., M. Bini, Supplementum Morelianum, Bologna 1986(1), 1990(2).
  • G. Albini, Carmina inedita, a cura di A. T., Bologna 1988.
  • Poeti latini (e neolatini). Note e saggi filologici, III, Bologna 1989.
  • Seneca, Medea, Fedra, introd. e note di G. Biondi, trad. di A. T., Milano 1989(1), 1998(7).
  • Le traduzioni, in AA.VV., Lo spazio letterario di Roma antica, II, Roma 1989, 93-123.

Anni novanta:

  • G. Pascoli, Giugurta, a cura di A. T., Venezia 1990(1), 1999(2).
  • AA.VV., Lucrezio. L'atomo e la parola, introd. e conclusione di A. T., Bologna 1990.
  • Autoritratto di un poeta, Venosa 1993.
  • Seneca, La brevità della vita, introd., trad. e note di A. T., Milano 1993(1), 1998(9).
  • Appendix Pascoliana, a cura di A. T. e Patrizia Paradisi, Bologna 1993.
  • Poeti latini (e neolatini). Note e saggi filologici, IV, Bologna 1994.
  • G. Pascoli, Storie di Roma, trad. di P. Ferratini, introd. e note di A. T., Milano 1994.
  • Virgilio. L'utopia e la storia. Il libro XII dell'Eneide e antologia delle opere, a cura di A. T., Torino 1997.
  • Seneca, La provvidenza, a cura di A. T., con un saggio di I. Dionigi, Milano 1997.
  • Attis: l'ambiguo sesso. Lettura catulliana, "Quad. Dip. Scienze Ant." 3, Padova 1997.
  • Poeti latini (e neolatini). Note e saggi filologici, V, Bologna 1998.
  • L'avvocato di Dio. Colloquio sul De providentia di Seneca, a cura di A. T., Bologna 1999.
  • Trentun voci dell'Enciclopedia Virgiliana, Roma 1984-1990.
  • Otto voci dell'Enciclopedia Oraziana, Roma 1996-1998.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente








Creative Commons License