Codice postale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando i codici postali in Italia, vedi Codice di avviamento postale.

Il codice postale, noto in Italia anche come codice di avviamento postale (CAP), nella Svizzera italiana come numero postale di avviamento (NPA) e nella Repubblica di San Marino come codice postale interno (CPI), è una serie di lettere o cifre che si aggiunge all'indirizzo postale indicato sulla missiva al fine di facilitare l'individuazione del luogo di destinazione della corrispondenza.

La Germania fu il primo paese al mondo ad introdurre un sistema di codice postale nel 1941. Il Regno Unito la seguì nel 1959 con la creazione dei postcodes, gli Stati Uniti d'America nel 1963 e l'Italia nel 1967.

Nel febbraio del 2005, 117 dei 190 stati membri dell'Unione Postale Universale disponevano di tale sistema. Esempi di stati e territori che ancora non sono dotate di un sistema di codici postali sono Hong Kong e Panamà.

Nonostante i codici postali siano normalmente assegnati ad aree geografiche o quartieri di grandi città, talvolta succede che invece vengano impostati dei codici speciali ad indirizzi singoli o ad istituzioni con una grande mole di posta, ad esempio ad agenzie governative o grandi compagnie commerciali. Esempio ne è il sistema francese Cedex.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente


Filatelia Portale Filatelia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filatelia







Creative Commons License