Curriculum vitae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un antico curriculum vitae scritto a mano.

Il curriculum vitae et studiorum (più comunemente curriculum vitae oppure, semplicemente, curriculum, talvolta abbreviato in CV), che tradotto dal latino significa corso della vita (e degli studi), è un documento redatto al fine di presentare la situazione personale, scolastica e lavorativa di una persona.[1]

Caratteristichemodifica | modifica sorgente

Un curriculum vitae viene di solito compilato nell'ambito della ricerca del lavoro, ovvero quando si cerca il primo o un diverso lavoro. Spesso il curriculum vitae è infatti la prima fonte informativa in base alla quale un datore di lavoro o un selezionatore decide se è interessato ad esaminare un candidato per valutarne l'assunzione.

Quando è online, il CV può essere girato direttamente all'azienda che ricerca personale, per questo motivo, il CV è un documento importante, che andrebbe redatto con la massima cura (al fine di evitare errori e per renderlo di facile e veloce consultazione) e avendo presenti, di volta in volta, le esigenze della persona che lo leggerà.

Strutturamodifica | modifica sorgente

Un curriculum vitae redatto in forma scritta si compone di diverse parti, alcune essenziali, altre facoltative.

Essenziali sono:

  • dati personali e recapiti
  • istruzione
  • esperienze lavorative (salvo nel caso di candidato senza esperienze)
  • conoscenza delle lingue straniere
  • conoscenze informatiche
  • consenso al trattamento dei dati personali secondo la vigente normativa sulla privacy (quando le condizioni del datore di lavoro, ad es. l'appartenenza a categorie protette, lo impone)

Facoltative possono essere [secondo i campi professionali] :

  • obiettivi professionali e di carriera (importante nel caso in cui ci si candidi per una posizione che cambierebbe in modo significativo il corso della propria carriera)
  • esperienze formative (attestati, titoli e certificati inerenti alla professione)
  • informazioni su attività extraprofessionali, hobby etc.

Di recente si è diffusa l'abitudine di utilizzare un formato europeo standard per la redazione del curriculum vitae; questo modello di curriculum prevede la suddivisione in:

  • dati personali
  • esperienze lavorative
  • istruzione e formazione
  • capacità e competenze personali, relazionali, organizzative, tecniche, artistiche
  • brevetti e pubblicazioni
  • ulteriori informazioni e allegati.

Europass ed EuroCvmodifica | modifica sorgente

Europass è un altro servizio offerto dalla Commissione europea. L'obiettivo è quello di offrire un formato standard per i Curriculum Vitae in Europa. Il sito supporta sia la creazione del CV che l'invio dello stesso ai potenziali datori di lavoro. EuroCv è un servizio con molte funzionalità ed è integrato con il sistema HR-XML per condividere il CV fra semplici utenti ma anche fra aziende.

Videocurriculummodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi video curriculum.

Il video curriculum (o videocv) consiste in una presentazione video, solitamente a disposizione su un sito web, che mostri le principali conoscenze e competenze; il fatto che sia online permette una più veloce veicolazione del curriculum. I primi videocurriculum sono stati girati in Brasile nel 2005 e successivamente anche in Canada e Francia. In Italia si è diffuso dal 2008.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Scheda sul vocabolo "curriculum vitae" in Il Sabatini Coletti - Dizionario della Lingua Italiana, Corriere della Sera, 2011. ISBN 88-09-21007-7.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro







Creative Commons License