Vincenzo Paladino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vincenzo Paladino (Scilla, 20 maggio 1924Reggio Calabria, 24 maggio 2005) è stato un docente, critico letterario, saggista e giornalista italiano, è considerato uno dei maggiori critici dell'opera di Corrado Alvarosenza fonte.

Ha ricoperto l'incarico di ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Messina ed ha collaborato con importanti testate nazionali e regionali come la Notte, il Corriere della Sera, Il Tempo, l' Osservatore Romano, La Fiera Letteraria e la Gazzetta del Sud nonché con la sede regionale della RAI di Cosenza e con diverse riviste e periodici, tra i quali Critica Letteraria, Otto, Novecento, Italianistica, Lettere italiane, Il Ragguaglio e Canadian journal of italian studies.

È stato presidente della sezione calabrese della Stampa Cattolica per svariati anni. Con il volume Calabria Ultima-mostri,miti e simulacri ha vinto il Premio Speciale Viareggio, 1982.

Ha curato un'edizione di Moby Dick (Firenze, 1967) ed una dei Promessi Sposi (Milano, 1968).

Saggimodifica | modifica sorgente

  • La revisione del romanzo manzoniano e le postille del Visconti,Firenze 1964, poi confluito in La revisione viscontea del romanzo manzoniano e altri saggi, Milano 1986;
  • Emilio Praga, Ravenna 1967;
  • L'opera di Corrado Alvaro, Firenze, 1968, II edizione 1972;
  • Ermes Visconti, Società e letteratura, Chiaravalle, 1973;
  • Vittorio Imbriani I Critici, Milano, 1969;
  • Itinerari Alvariani, Chiaravalle, 1974;
  • Profili, varianti e altro, Chiaravalle, 1974;
  • L'oggettività del Manzoni, Napoli, 1974;
  • Sertorio Quattromano, Messina, 1976;
  • La conquista de "I Malavoglia", in "Atti Congresso int. Catania 1981";
  • Ultimi studi campanelliani, Hamilton, 1979;
  • Narratori calabresi del '900, Messina, 1981;
  • Mitologia romantica, Messina, 1981;
  • Cultura e narrativa calabrese tra Otto e Novecento, Napoli, 1982;
  • Salvatore Viganò e il sodalizio Visconti-Manzoni, in "Atti del XII Convegno, Ass. int. A.I.S.L.L.L", Toronto, 1985;
  • Il lettore "Rimosso" tra Manzoni e Visconti, in "Atti del XIV Congresso Naz. Studi Manzoniani", Milano, 1990;
  • Calabria Ultima, 1992
  • Visconti, Leopardi e le polemiche romantiche, sulla musica, "Otto-Novecento", 1993/95;
  • Alvariana e altro Novecento, Milano, 1993;
  • Il "caso" del Fu Mattia Pascal, "Convegno Int. su Pirandello narratore", Messina-Agrigento, 1993;
  • L' ideologia pirandelliana della macchina, in "Atti del XV Congresso A.I.S.L.L.L", Torino, 1994;
  • L'opera poetica di Tommaso Cammpanella, Alessandria, 1994.

Riconoscimentimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License