Come ti sovvenziono una scuola paritaria
Editoriale a cura di Davide Suraci


[ fleetstreet] - A tutti quei genitori che pensano che la scuola paritaria sia la soluzione ai problemi dei loro figli:...

- il buono-scuola è fumo nei vostri occhi in quanto, con 1000 euro a testa, l'istruzione la pagate due volte:

1) quando non vi accorgete che con le vostre tasse ed imposte si sovvenzionano quelle cose chiamate scuole paritarie;

2) quando la gestione delle risorse strategiche (la scuola è una di queste) viene scaricata sui cittadini-consumatori illusi del fatto che, con i tributi che pagano, tali sovvenzioni daranno ai loro figli un'istruzione migliore. (In realtà, chi ha veramente i soldi, evita già da molto tempo come la peste la maggioranza delle scuole private italiane, peraltro minimamente non assimilabili a quelle istituzionali private all'estero)...

- suggerisco di chiedere ai gestori delle scuole paritarie quanto è la paga dei tutors e degli insegnanti dei loro figli; ne scopriranno di tutti i colori (ammesso che glielo consentano);

- sempre a quei genitori democratici del Moige, suggerisco di consigliare all'utenza che essi rappresentano, come non farsi imbrogliare all'atto della firma di un contratto di iscrizione (ammesso che sappiano come fare);

- fatevi sempre dimostrare la qualità del servizio offerto e vi accorgerete che il valore dell'istruzione è enormemente superiore all'importo della retta da pagare (non vorranno mica farvi un grosso sconto?)....;

Il pseudo-liberismo berlusconiano sta portando a segno, colpo dopo colpo, i suoi obiettivi di smantellamento dello "Stato Sociale": si accresceranno ancora di più le differenze fra chi ha e chi non ha le carte di credito e, molto probabilmente, si accresceranno le tensioni e i conflitti sociali con le conseguenze che è possibile immaginare.

Questi interventi di pseudo-sostegno alle famiglie (a pioggia) non permetteranno loro affatto di scegliere ma, al contrario di vedersi rifilata la pappa - ancor più inacidita - negata loro dalla già malandata scuola pubblica.

Dulcis in fundo... cari genitori del Moige, fatevi dimostrare, dal gestore della vostra scuola paritaria,se essa possiede i richiesti requisiti di agibilità...Utilizza, per questo, il modulo di richiesta sulla trasparenza degli atti amministrativi predisposto da Cittadinanza Attiva

Poi non lamentatevi del fatto che non siete stati consigliati...

Davide Suraci - fleetstreet
03 Settembre 2003
scrivi@territorioscuola









tick TerritorioScuola.com

Copyleft 1999-2017 TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso

Creative Commons License
Salvo nei casi in cui sia diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
TerritorioScuola Home Page