Attendere...caricamento in corso

TS EnGiNeS


Run Search Request

TS NaWiGaToR


ViDeO..



Courtesy TerritorioScuola - Daniel Nocera - La foglia artificiale


Courtesy TerritorioScuola - Fusione Fredda: Intervista a McKubre -- sub ita -- parte 1 e 2


Courtesy TerritorioScuola
Emilio del Giudice Storia delle reazioni nucleari nella materia condensata
(Clicca qui per vedere tutto il Convegno "Eppur si Fonde" - Milano, 20/11/2009)

Courtesy TerritorioScuola


Commenti Correnti!


I Commenti dei Navigatori di TerritorioScuola InterAzioni. Considerazioni, sfoghi, invettive contro i pionieri del collasso mondiale.
Commenti CorrentiCommenti CorrentiCommenti Correnti

NormaScuola SupeR SearcH!

Prova il Nuovo Motore di Ricerca della Normativa Scolastica e Correlata!

ANIEF - Associazione Sindacale Professionale

Giovedì 27 Gennaio 2022 – News in tempo reale da ANIEF – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa in diretta dalle fonti originali.


26/01/2022
Anief su Ansa – Bisogna riconoscere rischio biologico, nel rinnovo del contratto per il pericolo Covid e burnout

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – “Lavorare in questo momento in presenza a scuola non è sicuro. Se il governo vuole gli istituti aperti deve riconoscere il rischio biologico, un specifica indennità cioè, così come accade per il personale sanitario”. Questo il parere di Anief, giovane sindacato guidato da Marcello Pacifico. Il leader del sindacato Anief, ha infatti affermato che “lavorare ogni giorno in spazi ristretti, con un altissimo numero di alunni, con alti rischi di incorrere nel Covid, ma anche di incappare in patologie legate allo stress derivante proprio dalle difficili condizioni professionali, comporta l’assegnazione dell’indennità di rischio biologico: non si tratta di una concessione, ma di un diritto fino ad oggi incredibilmente negato”. Molte le richieste del sindacato per il rinnovo del Ccnl. (ANSA). 

Leggi tutto…

26/01/2022
Carriera, doppia sentenza a Marsala su recupero servizio pre-ruolo e primo scatto stipendiale: il giudice dice sì anche al risarcimento tra 4mila e 7mila euro

Perché i docenti e il personale Ata devono aspettare tra i 16 e i 24 anni per vedersi riconoscere il periodo pre-ruolo? Perché gli insegnanti devono vedersi sottrarre il primo “gradone” stipendiale? Sono le stesse domande che si sono posti i giudici del lavoro di Marsala, che nel volgere di pochi giorni hanno accordato il riconoscimento ad altrettanti docenti rispettivamente di circa 7mila euro e quasi 4mila euro. Nel primo caso, la dipendente ha aderito allo specifico ricorso Anief per ottenere il riallineamento della carriera attraverso la considerazione di tutto il periodo precedente all’immissione in ruolo altrimenti negato per un terzo dal quarto anno in poi. Sempre il tribunale del capoluogo siciliano ha detto sì alla richiesta del giovane sindacato che rivendicava il ripristino dello “scatto” stipendiale automatico e dei quasi sette anni di supplenze riconosciute finalmente in modo integrale a livello giuridico ed economico.

Leggi tutto…

26/01/2022
Incontro Mi, sindacati per la presentazione delle modalità di riapertura delle istanze di cessazione in applicazione di quanto introdotto dalla legge di bilancio

Appena concluso l’incontro sulle modalità e i tempi per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio a decorre dal 01/09/2022

Leggi tutto…

26/01/2022
Mobilità, domani si potrebbe firmare il contratto che mantiene i vincoli: per Anief è da ipocriti cantare vittoria

L’accordo tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati sul contratto integrativo della mobilità si sta delineando in modo poco proficuo per i lavoratori: l’ipotesi sul tavolo, che domani potrebbe approdare alla firma definitiva, vorrebbe una modifica sulla possibilità per i docenti neoassunti di presentare domanda di mobilità dopo l’anno di prova. La sede di assegnazione subito dopo il ruolo, in questo modo, non sarebbe più una sede definitiva, ma provvisoria: l’anno di “straordinariato”, che porta alla conferma del ruolo con tanto di corso di formazione Indire e valutazione finale dello stesso docente in prova, diventerebbe un periodo di transizione, verso la l’acquisizione della titolarità che scatterebbe dal secondo anno sulla sede scelta assegnata dopo la domanda di mobilità. Invece, non sarebbero previste modifiche, invece, al vincolo triennale (l’ex vincolo quinquennale modificato con il Decreto Sostegni bis) di permanenza in una scuola prima di poter fare domanda di trasferimento da sede definitiva.

Leggi tutto…

26/01/2022
Anief su Teleborsa – Mobilità, nuove regole per i neoassunti ma rimangono i vincoli per tutti quanti gli altri

26/01/2022
Si va verso le quarantene ridotte da 10 a 7 giorni, Anief: sono altri i provvedimenti anti-Covid

Niente più certificato medico per il rientro in classe, riduzione della didattica a distanza da 10 a 7 giorni, uniformità delle norme che regolano le quarantene, con le stesse regole dalle scuole primarie alle superiori: sono alcune delle novità sulla scuola che potrebbero essere contenute nel Decreto Sostegni Ter, approvato giovedì scorso dal Consiglio dei Ministri e che potrebbe contenere modifiche dell’ultimo momento prima di arrivare in Gazzetta Ufficiale. Il sindacato Anief ritiene che i cambiamenti organizzativi per fronteggiare il Covid19 siano inevitabili, poiché è assodato che stiamo scivolando progressivamente da un contesto pandemico ad uno di tipo sempre più endemico: solo che il cambiamento non può limitarsi a obbligare la popolazione a vaccinarsi, senza costruire una valida struttura preventiva adeguata.

Leggi tutto…

26/01/2022
Insegnanti precari, per l’aggiornamento delle graduatorie se ne riparla nel 2023. Anief: non si cambiano le regole in corsa

Il sindacato è preoccupato per la nuova ordinanza che il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sembra intenzionato a produrre per rivedere le norme sul reclutamento dei supplenti delle scuole italiane andando a rinviare di un anno l’aggiornamento delle Graduatorie per le supplenze, le cosiddette GPS: “È un’ipotesi che nemmeno vogliamo prendere in considerazione – ha dichiarata Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, alla radio Italia Stampa – perché il mancato aggiornamento non è la normalità, non è quello che si aspettano i supplenti della nostra scuola”.

Leggi tutto…

26/01/2022
Rinnovo contratto, riunione al ministero per informativa atto di indirizzo. Pacifico: Anief ha già predisposto piattaforma

Il 1° febbraio con #Anief siamo convocati dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, per una informativa sull’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto scaduto per il triennio 2016/2018 per il personale scolastico dopo la sottoscrizione di quello per gli enti centrali dello Stato con 105 euro di aumenti in media dal 1° gennaio 2021.

Il sindacato ricorda che ha predisposto un’apposita piattaforma dove sono elencate le proposte di Anief.

 

26/01/2022
Vuoi accedere a una facoltà a numero chiuso? Inizia fin da ora a prepararti per i test d’ingresso

Eurosofia, in convenzione con Unidformazione, aiuta a prepararti e superare con successo i test di ammissione alla facoltà che intendi frequentare, per specializzarti e realizzare il tuo sogno. Aumenta le tue chances di successo allenandoti con i simulatori e i pacchetti formativi efficaci

Leggi tutto…

26/01/2022
Concorso ordinario secondaria, le prove sono in dirittura d’arrivo. 50 quesiti per la prova scritta

Mancano ancora suddivisione per le classi con più discipline, i calendari e la commissione per la valutazione dei titoli

Leggi tutto…


Comments are closed.